Resta in contatto

News

Gasperini: “Viaggiamo a ritmi Scudetto, non so quando torna Ilicic”

Il tecnico dell’Atalanta analizza il pareggio ottenuto al ‘Bentegodi’ contro il Verona a Sky Sport, oggi per la sua Dea è 1-1

“Abbiamo la possibilità di entrare in Champions, ci manca un punto. Non so se la Roma le vincerà tutte, ma valutiamo questa partita. Difficile, contro una squadra che sta bene e che aveva voglia di giocare contro di noi, dopo che avevamo perso una sfida a Roma. Abbiamo giocato alle cinque e un quarto per la prima volta, molto caldo è vero, ma abbiamo fatto bene”.

“Nel primo tempo ci è mancata lucidità, ma le occasioni principali sono state nostre. Siamo andati in vantaggio ed è arrivata la reazione, ma va comunque bene. Potevamo blindare la partita, ma è comunque un buon risultato”.

“Scudetto? Stiamo viaggiando a ritmi da Scudetto, nel tutto il girone di ritorno. Non è questa la partita del rammarico, per raggiungere adesso l’obiettivo doveva esserci qualcosa di straordinario per noi… ma anche per la Juventus. Se analizziamo il girone d’andata si, possiamo avere rammarico. Ci è mancata freschezza, ma ci manca anche Ilicic. Non è in una buona condizione, non so quando lo riavremo. Parlare di Scudetto è eccessivo”.

“E’ sempre la solita Atalanta, lo è stata anche oggi. La nostra squadra non è particolarmente dinamica e veloce, non siamo mai stati nel maggior numero di metri e velocità percorse. Anche nel girone d’andata è andata così. Ci è mancata un po’ di lucidità negli ultimi metri, abbiamo creato tanto anche oggi”.

“Pensiamo al Psg? Il pensiero è verso di loro, vero. Molto. Noi cerchiamo di porci dei traguardi di classifica, ma crediamo che queste partite siano importanti per mantenere l’aspetto fisico. E giochiamo contro squadre dinamiche, come oggi il Verona o il Bologna martedì. Mi immagino che troveremo dei giocatori dalla grande qualità, in Champions”.

“Rimpianti? Sul 2-1 a Torino non ci penso più, anche se la partita l’avevamo vinta. Ho più rimpianti riguardo la metà del girone d’andata, questa è la verità. Vista la stagione davanti, avere qualche in più ci avrebbe concesso di stare ancora più vicini e avere ancora più emozioni. 83-84 punti non basteranno per lo Scudetto”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News