Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Aspettando l’Atalanta, Mihajlovic: “Mi vergogno, chiedo scusa ai tifosi”

La squadra emiliana è stata pesantemente sconfitta ieri sera a ‘San Siro’ dal Milan, martedì affronterà i nerazzurri a Bergamo

“Non ci sono scuse, quando perdi cinque a uno devi stare solo zitto. Subire le critiche, chiedere scusa ai tifosi e alla società… e vergognarsi. Io lo faccio, e spero lo facciano anche i miei giocatori. Se hanno un briciolo di dignità…”. Parole pesanti quelle di Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, dopo la sfida persa contro il Milan (5-1 ieri sera).

La squadra rossoblu sarà il prossimo avversario dell’Atalanta, martedì: “Subiamo gol da 29 partite consecutive? E’ vero, e ancora non è finita (ride, ndr). Per spiegare le nostre partite a volte servirebbe Freud. Se vogliamo cambiare qualcosa in noi, e puntare più in alto, dobbiamo cambiare l’atteggiamento mentale e la gestione emotiva. Non abbiamo continuità, ma avendo tanti ragazzi giovani può essere anche normale – spiega a Dazn – Quando non siamo al 100 %, o cambiamo qualche pedina, siamo un’altra squadra. Non vogliamo fare più brutte figure però…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News