Resta in contatto

News

Bjelanovic: “Spero che l’Atalanta possa essere la sorpresa di questa Champions League”

bjelanovic

L’ex attaccante nerazzurro, ora ds dell’Hajduk Spalato: “Il risultati di oggi sono frutto di un lavoro iniziato ai miei tempi, al primo anno con Percassi”

Appese le scarpette al chiodo nel 2015, dopo l’ultima esperienza con il Pordenone, Sasa Bjelanovic ha deciso di intraprendere la carriera da dirigente e ora l’ex calciatore croato ricopre l’incarico di direttore sportivo dell’Hajduk Spalato. Gli impegni non mancano ma quelli non gli impediscono di seguire le vicende delle tante squadre per cui ha giocato, anche in Italia.

Nella sua carriera c’è stata anche una breve parentesi (una sola stagione) con l’Atalanta. Complessivamente 10 presenze e una rete, non numeri pazzeschi ma la Dea è sempre nel cuore di Bjelanovic che sulle possibilità in Europa dei bergamaschi ha le idee chiare: “Da appassionato mi auguro che l’Atalanta possa essere la sorpresa di questa Champions League – ha detto a TMW –. Quello che fanno oggi è iniziato ai miei tempi, il primo anno con Percassi. Hanno messo le basi per un progetto a lungo termine e una società così organizzata è il sogno di ogni allenatore: ci sono molte realtà in Italia che guardano un anno alla volta. Gasperini si sta dimostrando tra i primi cinque-sei allenatori al mondo: così i successi sul campo non potranno mancare“.

Bjelanovic conosce molto bene anche Bosko Sutalo ed è certo che possa dare una grande mano all’Atalanta: “Per me è stato cercato perché le caratteristiche che ha sono adattissime al gioco di Gasperini: lo conosco personalmente e ci vorrà un po’ di tempo perché si trovi a suo agio. È ancora timido, ma con il fisico che ha può giocare tranquillamente. Sul lato tattico si trova in un calcio diverso, gli servirà un po’ per sciogliersi e giocare come sa“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News