Resta in contatto

News

Nazionali atalantini: Caldara l’unico non spremuto

Il nazionale azzurro senior è il caso limite, anzi unico, dei 9 nazionali atalantini impegnati tra Nations League e qualificazione agli Europei Under 21

Per un Mattia Caldara fresco e riposato, Marten de Roon, Ruslan Malinovskyi, Berat Djimsiti e Bosko Sutalo i più utilizzati. Il difensore bergamasco, tra i nazionali atalantini tutti rientrati alla base entro ieri al netto di Mario Pasalic, a disposizione da oggi, è l’unico dei 9 convocati a non essere stato spremuto. In 7 hanno totalizzato 2 presenze su 2.

NAZIONALI: CALDARA, MAI SPREMUTO. Matteo Carnesecchi ha giocato solo la seconda delle due partite con l’Italia Under 21, tutti gli altri hanno giocato da titolari se si eccettua il croato “senior” Pasalic. Un quartetto di nazionali, ricorda L’Eco di Bergamo, è stati impiegato a tempo pieno: Malinovskyi nell’Ucraina che ha vinto 2-1 con la Svizzera e perso 4-0 con la Spagna, Djimsiti nell’Albania di Reja che ha vinto 2-0 in Bielorussia e perso 1-0 con la Lituania, Sutalo nella Croazia Under 21 da cinquina sulla Grecia e da occhiali in Repubblica Ceca e De Roon nell’Olanda da 1-0 con la Polonia e 0-1 con gli azzurri.

NAZIONALI ATALANTINI: HATEBOER E GOSENS. Nell’Olanda, per Hans Hateboer, 2 match e 160 minuti tra assist a Bergwijn e sofferenza contro l’ex Leo Spinazzola. Servizio vincente (a Timo Werner) anche per Robin Gosens nella Germania nell’1-1 al suo esordio con la Spagna, dove ha tenuto in gioco il valenciano Gayà al 95′. Stesso score in Svizzera, con cambio al 78′.

PASALIC E CARNESECCHI. Per Pasalic, una su due dallo start, per un’ora contro il Portogallo (ko per 4-1) e 24′ da cambio nel 4-2 rimediato dalla Francia: 84 giri di lancetta complessivi, concludendo i suoi impegni martedì. Il portiere del 2000 Carnesecchi, infine, ha saltato il 2-1 in amichevole alla Slovenia degli azzurrini venendo però coinvolto da intoccabile nel 3-0 subìto in Svezia. Sì, l’unico non spremuto è Caldara.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News