Resta in contatto

News

Melegoni è ufficialmente del Genoa, era entrato a Zingonia da bambino

melegoni

Il centrocampista di Azzano inizia oggi ufficialmente l’avventura rossoblù

Filippo Melgoni è diventato nelle scorse ore ufficialmente un calciatore del Genoa. Il centrocampista classe ’99 lascia quindi in vai definitiva l’Atalanta, visto che la formula del trasferimento è relativa a un prestito biennale con obbligo di riscatto (LEGGI QUA).

Un addio ai colori nerazzurri che aveva abbracciato da bambino, ma che ora lascia Bergamo per una nuova avventura. Si potrà comunque consolare con un’occasione in Serie A, dovuta all’ottimo nome che negli anni si è costruito sui campi del settore giovanile nerazzurro, con cui vinse anche uno Scudetto Allievi nel giugno 2016. All’epoca quella bergamasca era una società con una struttura molto differente e ambizioni lontane dall’Europa, diversamente da oggi. Un aspetto che certamente non favorisce l’inserimento in prima squadra di profili come lo stesso Mele, così soprannominato dai compagni negli anni, o il coetaneo Colpani. Anche quest’ultimo, passato al Monza con una formula favorevole al riscatto dei brianzoli, difficilmente si vedrà in campo al Gewiss Stadium negli anni a venire.

Il ragazzo di Azzano San Paolo è stato voluto fortemente dai rossoblù, che cercavano un calciatore preparato anche da un punto di vista fisico e in grado di interpretare il ruolo di mezzala. La speranza è di poter valorizzare al meglio il patrimonio a disposizione, magari dopo un primo periodo di adattamento. Forse Filippo, quando esordi a nemmeno 18 anni da titolare in A, aveva sognato di restare nerazzurro per tanti anni. Così non sarà, ma potrà comunque inseguire i suoi sogni con colori storici e stabilmente radicati nel massimo campionato. L’avversaria del giorno era peraltro l’altra genovese, la Sampdoria. Che fosse un segno del destino?

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News