Resta in contatto

Calciomercato

Atalanta, l’asse con la Juve oltre Romero?

C’è un altro giocatore che a Gasperini non dispiacerebbe, dopo aver ottenuto Romero dalla Juve a condizioni favorevolissime: Pellegrini, l’anti Giannoulis-Firpo

Che l’Atalanta sia una succursale della Juve lo si sussurra maliziosamente da decenni. Ma l’interscambio di giocatori lungo il filo rosso del calciomercato è nella natura del delta fra big e provinciali, benché ormai di lusso come i nerazzurri. Il caso di Cristian Romero, juventino solo di cartellino senza averci mai fatto più che una frazione di preparazione estiva quest’anno, è emblematico. Gli esuberi si piazzano al miglior offerente, possibilmente non una diretta concorrente per lo scudetto e gli altri trofei tra Italia ed Europa. Ma l’asse bianconerazzurro potrebbe non fermarsi al solo difensore argentino.

PELLEGRINI OLTRE ROMERO. C’è infatti un mancino che farebbe al caso di Gian Piero Gasperini. Ottenuto Sam Lammers per l’attacco come controfigura di Duvan Zapata, la falla s’è aperta a sinistra, dove dietro Robin Gosens il tecnico atalantino vede il polacco di ritorno (dalla Spal) Arkadiusz Reca così poco da aver chiamato a rinforzo dalla Primavera il rampante Matteo Ruggeri, diciottenne di Zogno che sta bruciando le tappe. Tuttavia non si può certo pretendere di gettarlo nella mischia da subito. C’è un Luca Pellegrini, prodotto italianissimo del vivaio internazionale della Roma, abile e arruolabile. Un ragazzo del ’99, nazionale Under 21, bell’e pronto.

PELLEGRINI E L’ASSE CON LA JUVE. L’affare legato a Dejan Kulusevski, proiettato a semititolare dal neo mister di Madama Andrea Pirlo, è significativo dell’asse di mercato ormai indistruttibile tra i due club, che a titolo di sconto parziale qualche mese fa hanno inserito Simone Muratore per smussare la minusvalenza a sfavore della Juve. Quindi Romero, intesa se non subitanea poco ci manca, 20 milioni in tre tranches spalmate su due stagioni da 2 di prestito oneroso, 2 a raggiungimento di bonus presenze e 16 a saldo, senza obbligo di riscatto. Viste le difficoltà sorte per Dimitrios Giannoulis (’95) del PAOK e i costi forse troppo elevati del dominicano del Barcellona (di passaporto spagnolo) Junior Firpo, perché non puntare su Pellegrini, forgiato dall’anno e mezzo di Cagliari inizialmente come prestito giallorosso? Se è vero che alle casse torinesi l’estate scorsa costò 22 milioni, non c’è la chance per un Romero-bis lungo l’A4? Parma e Genoa sono le altre pretendenti. Ma il rapporto non è certo lo stesso…

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Calciomercato