Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il Muro del Tifoso: ha ragione la Curva Nord, o per lo stadio vale il liberi tutti?

serie a

Il dibattito in rete si fa già accesissimo: “o tutti o nessuno”, come da striscione della Curva Nord, non sembra convincere una parte dei tifosi. Che vorrebbe il “liberi tutti”

“O tutti o nessuno”. Sulla riapertura parziale degli stadi al pubblico, vedi posizioni governative al riguardo, la Curva Nord dell’Atalanta s’è espressa con lo striscione di sabato mattina, un 19 settembre scelto simbolicamente a una settimana esatta dall’inizio ufficiale della nuova avventura a pelo d’erba: il 26, alle ore 15, via alle danze della stagione 2020-2021 nella tana del Torino. Ma l’appello della parte più calda del tifo nerazzurro alle orecchie di qualcuno, e non sembrano pochissimi a giudicare dalle diatribe sotto ogni post facebookiano sul tema, dev’essere suonato come un fastidioso diktat. Quella che appare una minoranza sembra orientata al “liberi tutti”, ovvero alla rivendicazione del libero arbitrio individuale: chi vorrà prestarsi al gioco delle autorità, all’insegna degli ormai famigerati mille per volta, sarà libero e padrone di farlo.

LA CURVA NORD: O TUTTI O NESSUNO. La posizione dei due-trecento che tirano le file del settore più identificativo e identitario del sostegno da stadio è netta e senza volontà di compromesso. Niente occhiolino strizzato a chi ha l’onere delle decisioni in un post lockdown ormai eterno, di cui non si intravvede la fine, stante la perdurante e asserita emergenza Coronavirus col distanziamento sociale tra i suoi corollari inevitabili. Mille per partita al Gewiss Stadium è un’imposizione dalla fattibilità intanto tutta da verificare, ma rifiutata per mezzo del doppio drappo di stoffa issato sulla recinzione da cantiere: “Capienza ridotta e posto assegnato, un’altra cazzata di un calcio malato”. Del resto, anche volendo rimanere in tema di abbonati, coi voucher per i rimborsi (per i 7 match a porte chiuse del 2019-2020) spendibili per eventi non ancora ufficialmente aperti al pubblico, quali e quanti e secondo quali criteri potranno essere tra i mille abilitati all’ingresso delle partite casalinghe?

LO STADIO E IL LIBERI TUTTI (PER MILLE). “Perché pensi di avere più diritto tu di entrare rispetto agli altri? Chi ti credi di essere?”, la sintesi – al netto di toni anche ben più accesi e bruschi – dell’obiezione più diffusa a chi vuole andare a vedersi l’Atalanta nonostante le restrizioni o almeno afferma che ci proverà a dispetto delle difficoltà e dei pronunciamenti della Curva Nord. I più, comunque, sono visibilmente a favore del contenuto dello striscione mattutino e della rivendicazione spiegata sulla pagina facebook ‘Sostieni la Curva’, il contenitore ufficiale della “Pisani”: “Verrà determinato un ingresso parziale del pubblico per le partite? A gran voce diciamo no grazie: o tutti o nessuno!!! Verrebbe a mancare totalmente quello spirito aggregativo e passionale che rappresenta la nostra curva, il nostro stadio, la nostra città. Non saremo parte di uno spettacolo desolante e di una gestione che tende a dividere invece di unire. All’Atalanta ci torneremo, ma tutti insieme”. Staremo a vedere. E voi, lettori di CalcioAtalanta, che per un biglietto fareste di tutti in tempi normali – no, quelli presenti non lo sono affatto -, da che parte state?

 

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Nessuno ora nessuno anche se fa male starti lontano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

secondo me mille persone le puoi mettere solo in curva..in sicurezza….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sinceramente ho visto lo stadio sempre come aggregazione e se non posso andare con i miei amici lascio andare voi!!!! Che senso ha non potersi abbracciare ad un gol???

Percassi….prendi in considerazione di invitare i bambini delle scuole calcio….

Vale
Vale
1 mese fa

Ma io nn capisco, con chi ce l’hanno? Prendete atto che tutti per ora non si può!!! Non vi piace lo stadio semi vuoto? non andateci !!! Questa arroganza nn mi piace ! Chi vuole andrà… chi non vuole starà a casa…uno stadio semi vuoto e meglio di uno stadio vuoto ! Poi è chiaro che è un test, presto si passerà a un posto si e uno no ! Ma siamo in un’emergenza caxxo, basta fare i bambini capricciosi

Matteo
Matteo
1 mese fa
Reply to  Vale

Arroganza?Esageri un po’ e non hai capito allora.Qui nessuno contesta le norme di emergenza anti-covid e nessuno contesta chi decide di entrare.
Si e’ espresso il rammarico per una regola che esclude la maggioranza..avremmo preferito aspettare ancora ma entrare tutti insieme.Mi sembra un principio di correttezza nei confronti di tutto il gruppo di tifosi esclusi…e non da bambini egoisti e capricciosi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

O TUTTI O NESSUNO !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La squadra vuole la CURVA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Potranno entrare i conoscenti del enturange e gli sponsor. A me non interessa tornerò allo stadio quando potranno entrare tutti. In questo momento è impensabile. Purtroppo.

Matteo
Matteo
1 mese fa

Nei mesi sofferti e dolorosi appena passati ci siamo uniti e riconosciuti nei valori di essere bergamaschi.L’ Atalanta ha sempre rappresentato x noi anche questo..Bergamo,noi cantiamo TUTTI INSIEME Bergamo..lo slogan dice tutto..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma no…1000 in serie A non ha senso… no…può andare bene in tante piazze di B o C … poi con che criteri scegli i 1000 ??? No…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io dico o tutti o nessuno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E fare entrare solo i ragazzi sotto i 14 anni?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

O tutti o nessuno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

O tutti o nessuno…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per me, o tutti o nessuno, poi chi vuole andare ci mancherebbe

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

O tutti o nessuno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

cominciamo così! poi si vedrà! dobbiamo essere prudenti! pazienza ci vuole!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chi vuole entrare che entri,io a quel dio qua nn credo di farcela…FORZA ATALANTA SEMPRE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tutti in questo momento è impensabile magari due mila persone con i seggiolini ci possono stare in sicurezza Poi si potrebbero fare dei mini abbonamenti di 2/3 partite x dare la possibilità a tutti di accedere (non sempre quelli)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io dico per la squadra almeno 1000 a invitare e tutti gli altri fuori dallo stadio per farsi sentire .
È solo egoismo negare il tifo di almeno 1000 tifosi alla nostra dea

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sono d’accordo forse sembriamo dei matti nel dire dentro tutti ma io la penso così seguo il mio instinto
Ho voglia di tifo

Cicciobello
Cicciobello
1 mese fa

Onestamente mi vien difficile prendere posizione. É una situazione talmente incredibile grave e piena incognite che solo l’evolversi della stessa potrá dare risposte sensate. Certo, é logico oggi pensare ad un afflusso contollato numericamente ma dovrebbe essere fatto in modo “democratico” e proporzionale a i vari settori dello stadio…..cosa non facile. O tutti o nessuno? Posizione drastica e anche comprensibile, ma se dovesse continuare a lungo una situazione d’incertezza sanitaria? Semmai la società Atalanta potrebbe studiare un criterio a rotazione da sottoporre ai tifosi per cercare una soluzione condivisibile .

Matteo
Matteo
1 mese fa

Non mi considero ultra ma condivido la presa di posizione della curva..ho sempre apprezzato lo spirito e la funzione aggregativa della Nord che ha contribuito a creare legame identitario tra città,provincia e squadra. Tra amici e tra chi condivide una passione si dice :” o tutti o nessuno”. Poi con quale criterio si sceglierebbero i tifosi da far entrare?!Capisco voler seguire dal vivo questa meravigliosa squadra ma mi sembra che ,a parte le ultime 3/4 stagioni, il settore sempre pieno fosse quello di chi ha scritto lo striscione..o no?

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Genova, categoria esordienti, battuta la Lazio in finale e Dossena che non si presenta alla premiazione.... Che bei tempi Marino... Chissà se ricordi..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "idem!!! potrei averlo scritto io!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Il muro del Tifoso