Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Castagne tira un’altra stoccata a Gian Piero Gasperini

castagne

Il laterale, ora al Leicester, torna sul difficile rapporto fra sé e il tecnico dell’Atalanta

“Gasperini non parlerebbe con nessuno. Era molto bravo tatticamente e aveva ottime idee, ma semplicemente non avevamo quel rapporto che volevo. Io ho bisogno di relazionarmi”. Così Timothy Castagne al The Guardian. “Dopo la partita mi chiedevo come avessi giocato, ma non arrivavano risposte. Ora invece ricevo tutto questo. Volevo un allenatore con cui poter parlare e qui si può fare”.

SULLA STAGIONE. “Devo cercare di continuare su questa strada e non fermarmi dopo una sola partita”.

SUL LOCKDOWN. “È stato un momento difficile per tutti. L’unico aspetto positivo di quel periodo cupo era che ci potevamo allenare ancora di più. Abbiamo ricevuto un tapis roulant e dovevamo correre ogni giorno. Quindi siamo arrivati ​​molto più preparati rispetto alle altre squadre”.

 

51 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

51 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News