Resta in contatto

News

TMW – Pessina sempre più vicino all’Hellas, ma la Dea pone una condizione

Il club veronese vorrebbe riportare il giocatore in gialloblu con il diritto di riscatto, l’Atalanta non ci sta e detta le condizioni

Secondo Tuttomercatoweb, Matteo Pessina è sempre più vicino al ritorno all’Hellas Verona che sta lavorando con l’Atalanta per riportare il centrocampista da Juric, stavolta assicurandosi il diritto di riscatto.

La Dea tuttavia vorrebbe il controriscatto: possibile che già nella prossima settimana si possa arrivare ad un accordo, col giocatore che avrebbe già detto sì al ritorno in gialloblu.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Forse il calciatore più essenziale ad un certo punto nel campionato scorso, averlo un altro anno sarebbe un gran colpo sia per noi ma anche per lui…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Come si fa a non tenere uno che arriva a Zingonia con la borsa di pornhub?😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’Atalanta inizia ad essere una società arrogante, perché rischia come i grandi club di bruciare giocatori. Matteo se torna a Verona può giocare e per il suo bene si può accettare le condizioni bergamasche, per il resto Atalanta 💩💩💩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

SI OK MA STAVOLTA IL CONTRORISCATTO DEVE ESSERE ADEGUATO AL VALORE DEL GIOCATORE NO RIDICOLO COME L’ANNO SCORSO VISTO CHE CON QUESTO LE DU ANNI CHE LI VALORISEMO.

Troncodicono
1 mese fa

certo, e poi? vuoi anche un pacchetto di 100 euri?

Dani
Dani
1 mese fa

Grande persona,prima che promettente giocatore ha capito che con juric farà un definitivo salto di qualità e ne guadagnerà anche la atalanta che di sicuro nn si lascierà scappare questo giocatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giusto vada a giocare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La stagione è lunga con tante partite, perché non tenerlo?ah no non piace al gasp come kuluseski e castagne ecc

Stefano Pelucchi
Stefano Pelucchi
1 mese fa

Si senza ironia!!! Non piace al Gasp!!!! E allora chi gioca dove???? X L’ATALANTA ci vogliono certe caratteristiche anche mentali e poi non si possono azzeccare tutti i giocatori!! Quindi avanti col Gasp!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A volte bisognerebbe fare il bene del giocatore .. Matteo è un’anima gialloblù a Verona si è integrato benissimo a Bergamo non sarebbe lo stesso giocatore e Juric lo sa! Mollatelo senza troppe pretese una volta tanto.. Matteo uno di noi 💛💙💪🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da voi giocherebbe pochissimo, mentre da noi Juric ne ha una adorazione e quindi sa che il posto fisso in squadra è suo e nessuno glielo toglierà mai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pessina a Verona gioca al 100% e lui lo sa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Potrebbe essere una bella operazione a livello economico con il riscatto e controriscatto ci si libera del 50% a favore del Milan riprendendo in rosa nel caso servirà un giocatore ancora più forte o vendendolo creando una seconda plusvalenza.

Troncodicono
1 mese fa

non credo sia così, altrimenti ci saremmo liberati di quel 50% già quest’anno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Juric lo vuole a tutti i costi, l’anno scorso è stato fondamentale per noi..mi sa che arriva solo perché si è infortunato e deve recuperare.

Cicciobello
Cicciobello
1 mese fa

É lui che vuole andare, un altro come Castagne, non ha mai convinto Gasperini. I giocatori quando si sentono pronti vogliono giocare, non fare panchina. Non accuso Gasperini, é questione di scelte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Peccato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Teniamolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Possiamo tenerlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mi spiace, mi sarebbe piaciuto vederlo nella Dea. E’ pronto.

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Genova, categoria esordienti, battuta la Lazio in finale e Dossena che non si presenta alla premiazione.... Che bei tempi Marino... Chissà se ricordi..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "idem!!! potrei averlo scritto io!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News