Resta in contatto

News

Tifosi allo stadio, il no di Ricciardi (task force, OMS): “Atalanta-Valencia, una bomba”

Possibilista, anzi no: sulla riapertura degli stadi al pubblico, il consigliere OMS Walter Ricciardi difende le restrizioni correnti: “Vediamo come va con scuole e trasporti”

Mille allo stadio, dove vigono le apposite ordinanze regionali: non uno di più, almeno fino a nuovo ordine. A Radio Punto Nuovo Walter Ricciardi, consigliere dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nonché da membro della task force sul Coronavirus consulente del ministero italiano della Salute, non si è detto granché possibilista: “Bisogna rispettare i protocolli che sono stati disegnati per scuole, trasporti ed altro; se si sarà limitata la circolazione del virus, allora si potrebbe ipotizzare una riapertura maggiore degli impianti sportivi”.

RICCIARDI E LA BOMBA-ATALANTA. In particolare, Ricciardi ha riproposto il solito slogan della narrazione governativo-sanitaria sul famoso ottavo di andata di Champions League (Milano, stadio di San Siro, 19 febbraio 2020) come acceleratore del contagio: Atalanta-Valencia fu una bomba microbiologica. Si dovranno studiare tecniche di controllo con percentuali di tifosi specifiche, ad hoc. In Italia siamo stati bravi, i nostri scienziati hanno preso delle ottime decisioni: in Inghilterra e Spagna la situazione è peggiore di quella di marzo”.

RICCIARDI E I TIFOSI ALLO STADIO. “Per adesso serve limitare al massimo la presenza degli spettatori in ogni stadio, palazzetto e impianto sportivo in genere – la conclusione del consigliere OMS -. È prematuro pronunciarsi sulla quota di tifosi: va fatto uno studio calibrato sulle caratteristiche di ogni struttura. Dipende dalla circolazione del virus, se sarà possibile limitarla o meno. Anche sui tamponi il protocollo può essere rivisto in termini di periodicità e numero”.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Ma…il Governo nazionale ,regionale e gli esperti annessi e connessi sapevano e hanno dormito alla grande!!

pier
pier
27 giorni fa

No no hanno trovato il capro espiatorio per sistemarsi la loro incoscenza e sputare sentenze senza senso con il senno del poi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Come se il Covid fosse partito da lì 😡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Ma smettetela, siete redicoli.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Avete rotto con sta storia cambiate disco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Basta!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Atalanta Roma invece cosa è stata? Giocata 3 giorni prima e

Commento da Facebook
Commento da Facebook
27 giorni fa

Basta dire cagate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

In pratica ci stanno dicendo che hanno mandato 45.000 persone allo stadio senza proteggerle da nulla visto che ai piani alti sapevano a cosa si potesse andare incontro?… per i tifosi essendo il 19 febbraio era praticamente impossibile pensare al virus in quanto i primi casi italiani arrivano il 21 nel lodigiano.
P.S. La domenica precedente e quella successiva si è giocato a Roma, Napoli, Cagliari, Lecce etc…perche lì niente bomba?

GiodaPV
GiodaPV
26 giorni fa

Senti chi pirla! Il docente universitario di igiene e medicina preventiva quello che si spacciava per membro dell’OMS , che ci viene a spiegare cosa é successo. DOPO!!! Bella prevenzione! E tutte la altre partite che si son giocate subito dopo … quelle non contano…? Ma va a igienizzare preventivamente i cessi dell’universitá che forse farai qualche cosa di utile!

Gian
Gian
26 giorni fa

Facciamocene una ragione, siamo governati da una barca di incapaci, bisogna aspettarsi di tutto ormai,anche delle stupidate di questo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

E mo basta!!!!! Hanno toppato alla grande e scaricano le responsabilità!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Pensiamo alla nostra Atalanta, pensiamo a risollevare la nostra provincia, gli esperti siamo noi che lavoriamo tutti i giorni, quelli li sono chiacchieroni, se fossero davvero esperti ci avrebbero evitato migliaia di morti… fuck

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Il governo sapeva e non ha fatto nulla……🤫

ak82
ak82
26 giorni fa

la sanità, e lo so per certo da dottori che hanno fatto segnalazioni, sapeva dei molti casi sospetti di polmonite segnalati già a novembre.

Ste XXX
Ste XXX
26 giorni fa
Reply to  ak82

il 3 gennaio la guardia medica, che avevo interpellato per una brutta febbre che aveva colpito mia moglie, ci parlò per filo e per segno di questa influenza che colpiva i polmoni e per cui erano tutti in allerta per i molti casi… hanno insabbiato l’impossibile a livello politico! Conte è come la befana ed a Bergamo ci viene solo di notte.

ak82
ak82
26 giorni fa

si da ancora spazio a questo “cartomante” che deve ancora azzeccarne una da febbraio ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Che schifo ma se non avete ancora capito niente fate silenzio che l’è mei. Io ero allo stadio com m’è altre 4 persone più almeno un centinaio di conoscenze e nessuno ha preso il virus x me’ state dicendo un sacco di cassate x depistare dove è stato il vero problema

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Presente a San Siro x Atalanta Valencia, non ho preso nemmeno un piccolo raffreddore (piantatela di dare la colpa a quella partita)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Quando questi squallidi personaggi inizieranno ad andare a lavorare e smetterla di cagare dalla bocca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Il solito esperto con poca fantasia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

State cercando di distogliere l’attenzione dalle vere colpe. Che fine ha fatto l’inchiesta sulla mancata zona rossa ad Alzano e Nembro? Dopo l’interrogatorio del presidentino del consiglio cosa è successo? Mi piacerebbe tanto saperlo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

La bomba è stata da un’altra parte (ospedale di Alzano) , basta dire cagate

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "idem!!! potrei averlo scritto io!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Ciao mister sono ambo amboni francesco mi hai allenato a Verdello in Eccellenza ti ricordi sei grande un abbraccio"

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News