Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Cagliari, le pagelle nerazzurre

Nerazzurri in campo questa mattina al ‘Gewiss Stadium’ contro il Cagliari, per l’anticipo della terza giornata di Serie A

Sportiello 6: incolpevole sulla rete del pari di Godin, tuttavia mostra spesso sicurezza quando c’è da controllare il suo palo, sulle avanzate di Sottil e Simeone.

Romero 6: all’inizio sembra un po’ impacciato, poi si riprende a gara in corso. Il meno positivo dei tre di difesa, non arriva ad intercettare la palla del secondo gol cagliaritano.

Palomino 7,5: è nettamente il più autoritario della retroguardia difensiva, da applausi un recupero in velocità su uno degli attacchi sardi di Sottil. Poi capisce che è una giornata ‘si’ e sforna addirittura due assist. (dal 85′ Sutalo sv)

Djimsiti 6,5: si intende alla perfezione con Palomino, da oliare invece la connessione con il nuovo arrivato Romero. Smaliziato quando c’è da far ripartire la squadra palla al piede.

Hateboer 6,5: Nandez non è un cliente semplice, ma lo contrasta riuscendogli a diminuire il raggio d’azione. Ha la possibilità di andare nuovamente in gol ma ‘cincischia’ sulla sfera e non ci riesce.

de Roon 7: dovrebbero clonarlo, a metà campo non lo fermi neanche con la paletta alzata. La traversa ancora trema, per poco non riesce ad insaccarla d’autore. E lo meriterebbe.

Pasalic 6,5: non parte con il piglio giusto, in occasione della rete cagliaritana si fa sovrastare dal ‘gigante’ Godin. In seguito, fa quello che riesce meglio: infilarsi negli spazi e… segnare. Oltre a regalare a Lammers un bel passaggio per la rete del 5-2.

Gosens 7: sulla fascia sinistra c’è la targhetta col suo nome, è ovunque. Gli applausi verso il pubblico oggi presente al ‘Gewiss Stadium’ fanno emozionare. (dal 74′ Mojica 6: un paio di sgroppate sulla fascia fanno esaltare, buon passo che potrà servire durante la stagione).

Gomez 8: semplicemente un fenomeno. Ripete la rete ‘perla’ dell’esordio a Torino, mira il secondo palo e toglie le canoniche ragnatele. Con questa forma, ogni obiettivo è raggiungibile. (dal 65′ Malinovskyi 6: tanto bravo quanto sfortunato, Cragno gliele prende tutte. Nel recupero ha la palla giusta, ma fallisce clamorosamente).

Muriel 7: al primo pallone utile è letale, fregandosene del possibile offside. Questione di centimetri, che gli danno ragione. Nella ripresa se ne mangia un paio, ma ha l’alibi di trovare dinanzi a sè un Cragno quasi insuperabile. (dal 74′ Freuler 6: entra e garantisce la giusta copertura in mezzo al campo).

Zapata 7: si sa, per raggiungere il top della condizione ha bisogno di qualche settimana in più. Ma sta tornando ai suoi livelli: sovente, il Cagliari opta per una doppia marcatura. Lui fa spallucce e si guarda intorno, servendo al Papu un assist al bacio. (dal 65′ Lammers 7: si presenta al suo nuovo pubblico con una rete strappa applausi, ci vuole tanto coraggio per uscirsene così. Poi sfiora il clamoroso raddoppio personale).

All. Gasperini 8: indovina le mosse iniziali e fa rifiatare i big d’attacco quando serve, Lammers ringrazia. Giù il cappello mister, l’Atalanta non si può più nascondere. O forse si, scaramanticamente (e non solo) può essere l’arma in più.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

SUPER GRAZIE 🔵⚫💙🖤🔵⚫

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

FORZA ATALANTA SEI GRANDE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Piu che super direi alieni che ci amano e ci fanno sognare 🔵⚫🔵⚫🔵⚫

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sei sempre la MIA GRANDE DEA GRAZIE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

“Questa mattina”?! Pomeriggio semmai…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Atalanta tiki taka
🖤💙💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Dea

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

💙🖤💙🖤Grazie!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Su su alzate quel 6 a Sportiello e Romero… Dai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

💙🖤💙🖤💙

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Tira la bomba tira la bomba 💣 un idolo ke segno’ anche da calcio d’angolo ❤️ Grande uomo ke in via XX io ragazzino mi salutò. Come un..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche