Resta in contatto

News

Gollini: “Siamo orgogliosi di rappresentare il popolo bergamasco”

gollini

Sul palco del Festival dello Sport, l’estremo difensore dell’Atalanta si è concesso parlando anche di qualche suo compagno di squadra

“Quando tornammo da Valencia, vivemmo una situazione surreale. Non sapevamo cosa fare, né come gestire la situazione. E’ normale che il calcio sia passato in secondo piano vedendo la famiglia come cosa prioritaria. Poi, in un secondo momento, ci siamo ripresi. Ma abbiamo vissuto mesi nell’incertezza ed è stato un momento pesante per tutti”. Così Pierluigi Gollini, presente al Festival dello Sport organizzato da La Gazzetta dello Sport.

SUL PAPU. “Gomez è un ragazzo straordinario nella vita di tutti i giorni. E’ un grande capitano, bravo a capire i momenti: quando c’è da scherzare e quando c’è da esser seri. E’ un giocatore importante, un pilastro in campo e nello spogliatoio. Penso che per il gruppo sia stato molto importante. Papu dance? Ne combina di ogni. In ritiro a Rovetta si nascose dietro una tenda aspettando uno fra Kurtic e Petagna. Poi sbucò e lo riempì di mazzate. Ma ne ha fatte veramente tante”. 

SULL’ATALANTA VISTA DA PORTIERE. A volte è complessa, ma è bella. Io mi diverto a veder giocare i miei compagni. Poi c’è da stare attenti perché capita che arrivino velocemente. La nostra è una filosofia, ma abbiamo fatto di questo la nostra forza. Non giochiamo alla roulette russa, ma in questi anni il nostro credo ci ha dato tanti risultati e frutti”.

SUI TIFOSI. “Personalmente abbiamo sempre sentito intorno a noi un grande entusiasmo e questo è stato uno dei fattori chiave che ci ha fatto rendere al meglio in questi anni. Abbiamo avuto il merito di farci voler bene, farci apprezzare come squadra per quanto fatto in Europa. Poi sicuramente sentiamo attorno a noi il calore di tutta Bergamo e sentiamo il piacere e l’orgoglio di rappresentare un popolo”.

SULLA CHAMPIONS. “Liverpool? Peccato che i tifosi non possano viaggiare e godersi questa esperienza. Ricordo che contro l’Everton ci fu una grande partita e vidi uno spicchio di bergamaschi carichi. Fu una grande emozione. Senza pubblico, il calcio è un’altra cosa. Ma credo che a livello professionale questa Champions sia una grande opportunità in cui affronteremo squadre forti e penso che sia giusto non porsi limiti in virtù di quanto fatto l’anno scorso”.

SULLE DELUSIONI. “Quando uno si fa male, non può giocare. Ed è brutto. Se una competizione viene rimandata, te la puoi giocare. Saltare partita con il Psg mi fatto molto male, la sognavamo tutti, era la più importante della storia. Europeo? Quello passa dall’Atalanta, è una conseguenza”.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Dovete essere fieri di rappresentare Bergamo e l’Italia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Grazie Bergamo mi manca le feste in piazza con la squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Atalanta da sogno strepitosa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Grazie siete 1 Grandissima SQUADRA 🖤💙⚫🔵🖤💙⚫🔵♥️🇮🇪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Quando rientri??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

E noi siamo orgogliosi di voi, di come state giocando

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Un semplice GRAZIE che vale tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Grande GOLLO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Gollo uno di noi !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Grande ATALANTA 💙🖤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

E noi siamo orgogliosi di voi!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

SUPER GOLLO ❤️ GRANDE ATALANTA 💙🖤💙🖤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Grazie grazie grazie anche se non sono bergamasco ma pugliese, tifo atalanta dal 1986 ma è come se lo fossi al 100%. Sono strafelice ma vorrei vincere 1 scudetto per arrivare alla goduria completa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Grande Gollo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Grazie di cuore

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Genova, categoria esordienti, battuta la Lazio in finale e Dossena che non si presenta alla premiazione.... Che bei tempi Marino... Chissà se ricordi..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "idem!!! potrei averlo scritto io!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News