Resta in contatto

Rubriche

Atalanta-Inter, le pagelle nerazzurre

Gomez sempre presente, Ruggeri non sente la pressione dell’esordio. Sportiello e Miranchuk decisivi con due flash

Finisce 1-1 il match del Gewiss Stadium di Bergamo tra Atalanta e Inter. Le due squadre, reduci da due pesanti sconfitte in Champions League, sono scese in campo con l’intenzione di muovere la classifica e dopo un primo tempo opaco, hanno dato vita a una ripresa molto più gradevole e il pareggio finale appare sostanzialmente giusto. Questi i nostri giudizi al termine della gara:

Sportiello 6.5: primo tempo da spettatore, al primo tiro prende gol (è incolpevole nella circostanza) ma poi tiene a galla i suoi con un grande doppio intervento su Vidal prima e Barella poi.
Toloi 6: dirottato a sinistra per dare una mano a Ruggeri, gioca una gara attenta e senza sbavature (27′ st Muriel 6: pochi tocchi ma sempre funzionali al gioco della squadra, per un soffio di testa non trova il gol del vantaggio).
Romero 6.5: Martinez è un avversario scomodo per tutti, anche se non al meglio della forma, idem Lukaku. Il difensore in prestito dalla Juventus usa fisico e testa, contenendo bene gli avversari.
Djimsiti 5.5: gioca un primo tempo discreto, nella ripresa, invece, arriva qualche errore di troppo, ma soprattutto la fatale disattenzione su Martinez che permette al Toro di insaccare di testa.
Hateboer 5.5: dà l’idea di essere timido, quasi intimorito, sia quando si tratta di affondare in avanti sia quando si tratta di coprire, come quando concede a Young troppo spazio per servire a Martinez l’assist del vantaggio interista.
Freuler 6: sfiora il gol con un tiro-cross che in realtà è un traversone sbagliato, ma allo svizzero si chiede soprattutto corsa e densità e quelle non mancano mai.
Pasalic 5: un fantasma fino a quando non sbaglia la giocata che permette all’Inter di ripartire e passare in vantaggio (15′ st Pessina 5.5: tanti su e giù ma non cambia le sorti della gara).
Ruggeri 6.5: il brio fatto vedere nei pochi minuti giocati contro il Liverpool non sono stati un fuoco di paglia. Il classe 2002 non mostra nessun timore referenziale nemmeno verso l’Inter e si fa notare anche per un paio di spunti interessanti (45′ st Mojica sv).
Gomez 6.5: l’Atalanta gioca con un atteggiamento insolitamente prudente almeno fino allo svantaggio, ma il capitano sembra essere anche oggi quello più ispirato, peccato che le sue iniziative non trovino sempre sbocchi .
Malinovskyi 5.5: sembra sempre che dai suoi piedi possa partire qualcosa di pericoloso, ma poi spesso le buone idee non si tramutano in fatti altrettanto concreti (15′ st Miranchuk 6.5: i ritmi nelle sue gambe non sono eccezionali, ma il sinistro è sicuramente educato come dimostrato quando con due tocchi manda al bar la difesa dell’Inter e batte Handanovic).
Zapata 5.5: come abbiamo detto spesso, la sua presenza basta per tenere in allarme la difesa avversaria, ma tanta generosità oggi non è sufficiente per arrivare a un voto positivo (27′ st Lammers 5.5: non riesce a entrare in partita).
Gasperini 6: punta a una gara senza rischi e quasi ci riesce. Quasi perché alla prima vera occasione l’Inter passa in vantaggio e a quel punto torna la Dea tutta aggressività che conosciamo.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Pareggio giusto ma Romero è da 7,5 e Sportiello da 7 e non sono d’accordo sui voti a Pessina e Lammers perché, parere personale, hanno inciso sulla svolta della partita.

Daniele
Daniele
26 giorni fa

Timore REFERENZIALE! (Voto a Ruggeri).
I vostri articoli sono uno spasso per gli strafalcioni che si leggono.
La grammatica ragazzi, poi , forse, farete i giornalisti (forse).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Giusto pareggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Potevamo vincerla dopo il cambio modulo. Ma va bene così..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Per me sportiello e romero da 7

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Non meritavamo di perdere. Partita strana….. Poi su una leggerezza difensiva trovano il gol. Sportiello ci salva e Superciuk la pareggia. E se Muriel…….. Comunque sul russo intervento pari a quello commesso da Gosens che a noi è costato il rigore. Oggi no? Nel primo tempo un mani volontario di Lautaro era da giallo e quindi espulsione perché già ammonito. Episodi? Si ma decisivi…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Sportiello voto basso….ha tenuto in partita l Atalanta…il punto oggi è soprattutto suo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Pasalic Malinosky e Hateboer da recuperare…. sono l’ombra di se stessi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

….per entrambe credo abbia prevalso la paura di perdere…..risultato giusto…….Pasalic è il peggiore, sempre, da un mese e forse più…..purtroppo il voto è giusto…..onestamente, forse sarebbe opportuno non schierarlo titolare e cercare di recuperarlo, almeno psicologicamente….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Giusto….però 💙🖤💙🖤💙🖤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
26 giorni fa

Ni… Giusto per 75 minuti, poi dopo il pareggio meritavamo noi! 💪⚫🔵

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Tira la bomba tira la bomba 💣 un idolo ke segno’ anche da calcio d’angolo ❤️ Grande uomo ke in via XX io ragazzino mi salutò. Come un..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche