Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Guido Lorenzelli (CalcioSpezia.it): “Atalanta miglior calcio d’Italia”

lorenzelli

L’opinionista, che segue da vicino le vicende dello Spezia, presenta il match in programma sabato a Cesena

Sabato l’Atalanta cercherà di riprendere con un successo il cammino in campionato, affrontando lo Spezia a Cesena (ore 18). Per capire meglio che aria tira alla corte di Vincenzo Italiano, ci facciamo aiutare da Guido Lorenzelli di CalcioSpezia.it

Lorenzelli, come sta lo Spezia?
“I liguri visti con il Benevento stanno bene anche se esiste il problema degli infortuni. Sabato contro l’Atalanta mancherà il terzino destro perché Sala è infortunato e non ce la fa, Ferrer fatto male in allenamento, Mattiello è rientrato questa settimana e non so se verrà proposto dall’inizio. per cui potrebbe venir lanciato lo spezzino doc Vignali, rimasto in rosa all’ultimo, ma che non ha mai giocato. E’ stato uno dei protagonisti l’anno scorso con il salvataggio miracoloso nella sfida contro il Frosinone. Al centro della difesa dovrebbe invece rientrare Chabot, mentre Verde e Galabinov sono fuori. In attacco giocheranno Gyasi e Nzola e il terzo potrebbe essere Farias. Lo Spezia possiede una rosa ampia, ma il problema infortuni esiste”.

Ci si aspettava di più da questa prima fase di stagione?
“Credo che lo Spezia sia soddisfatto di questo inizio. Come punti c’è un po’ rammarico per la partita con il Parma, con quel fallo ingenuo al 94’ che è costato un rigore contro abbastanza evitabile. Poi il gioco di Italiano piace molto, è un suo marchio di fabbrica utilizzato anche l’anno scorso quando era partito male. Un gioco offensivo, arioso, che per certi versi si ispira a Gasperini. Inoltre c’è soddisfazione per aver visto giocatori cresciuti nello Spezia adattarsi alla serie A, come Bastoni o Maggiore, oppure come Ricci che è qui da diversi anni. Poi c’è Pobega, grande rivelazione, e ci si aspetta molto anche da Estevez”. 

Che Atalanta attendete? Che partita sarà?
“Sarà una partita durissima, contro una fra le squadre che gioca il più bel calcio d’Italia. Possiede una rosa con tantissimi nazionali e ha altrettante alternative di qualità. Senza dimenticare un nostro ex come Percassi che ha fatto grande questa Atalanta. Il merito è ovviamente di tutti, ma lui sta al timone. I nerazzurri sono un gruppo che se la gioca alla pari con tutti anche in Champions League e per lo Spezia sarò un po’ come Davide contro Golia. Personalmente, contro una rivale di caratura elevata mi accontenterei di un pareggio, ma sicuramente sarà un bel match perché lo Spezia non rinuncerà al suo credo giocando a viso aperto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Tira la bomba tira la bomba 💣 un idolo ke segno’ anche da calcio d’angolo ❤️ Grande uomo ke in via XX io ragazzino mi salutò. Come un..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche