Resta in contatto

Rubriche

Passione stadi: Anfield, la casa dei sogni del Liverpool

Torna la rubrica di CalcioAtalanta dedicata agli appassionati di stadi. Stavolta è il turno di uno dei templi del calcio, la casa dei Reds

Per parlare di Anfield bisogna tornare al 1884, data di inaugurazione da parte dell’Everton, l’altra formazione cittadina che ci rimase fino al trasferimento a Goodison Park nel 1891. Dal 1892 ospita invece le gare casalinghe dei Reds. Tra le tante peculiarità, spicca la targa in fondo al tunnel degli spogliatoi con la scritta “This is Anfield” voluta dallo scozzese Bill Shankly, considerato ancora oggi il più grande allenatore della storia del club inglese: in panchina dal 1959 al 1974, fu in grado di portare la squadra alla conquista del primo trofeo internazionale.

Nel presente continua ad essere “accarezzata” in modo beneaugurante dai giocatori prima di calpestare il manto erboso, anche se questa tradizione cambiò per qualche anno con l’avvento di Jurgen Klopp: l’allenatore vietò infatti il gesto in segno di rispetto per i precedenti successi, in attesa di una nuova vittoria prestigiosa. Vittoria che arrivò nel 2019 in finale di Champions League con il Tottenham, dando così spazio al ritorno del rituale. La curiosità riguarda però Oxlade-Chamberlain che infranse questo ordine, sfiorando la scritta prima del derby di FA Cup del 2018 poi vinto con l’Everton, che infastidì non poco il manager tedesco.

L’altro simbolo Reds è incarnato nell’inno ufficiale “You’ll Never Walk Alone” (Non camminerai mai solo), intonato dai sostenitori sulle tribune: nell’estate del 1963, il tifoso Gerry Marsden, leader della band cittadina “Gerry and the Pacemakers”, battezzò la nuova stagione nell’impianto con le note di questa canzone, registrata dal gruppo come cover della colonna sonora di un musical allestito in America vent’anni prima. Da quel momento l’inno è entrato di diritto nella storia del sodalizio inglese.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Stadio spettacolare, ancor più spettacolare il pubblico..quando c’era.
Forse non aver avuto il pubblico cantante: You’ll Never Walk Alone ha favorito i reds è leggermente favorito la Dea 😉.
Capiamoli i reds…si sono sentiti soli e abbandonati 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

SFAVORITO i reds 😀

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Concordo!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche