Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’allievo e il maestro: Romero e Gasperini sfidano Juric

badia

Il tecnico del Verona ha imparato tanto da mister Gasperini, e a sua volta ha gettato le prime basi per la carriera del difensore

Quante vecchie conoscenze nella gara di stasera tra Atalanta grande e Atalanta piccola, quel Verona sulle orme del bel gioco e dell’intensità dei bergamaschi di mister Gasperini. Prima di tutto sarà un ritorno per Matteo Pessina, che gioca nell’Atalanta dopo essere esploso l’anno scorso con Juric a Verona, e andrà in cerca del gol all’ex. Un po’ come sull’altra sponda farà Colley, oggi è in prestito ai gialloblù, dove ha ritrovato Tamèze. Ma tra i pali c’è anche Gollini, che ha esordito in Serie A proprio con il Verona e stasera dovrà tenere lo specchio al riparo da alcuni obiettivi del mercato nerazzurro, da Faraoni a Lazovic fino a Lovato.

JURIC-GASP-ROMERO. Ma, come analizza L’Eco di Bergamo, l’osservato speciale di stasera sarà proprio il tecnico degli ospiti Ivan Juric, da una parte allievo di mister Gasperini, e dall’altra parte maestro di Cristian Romero. Il difensore che lo scorso anno al Genoa fece quella brutta entrata proprio su Pessina, è cresciuto calcisticamente proprio con Juric, che lo fece esordire in Serie A non appena si sedette sulla panchina del Genoa. 

PRONOSTICO A FAVORE. Infine, un’altra curiosità su Juric che fa ben sperare i nerazzurri: sul campo, finora, l’allievo non è mai riuscito a battere il maestro. Tre gli incroci tra le due squadre, due volte conclusi con la vittoria dell’Atalanta (3-0 al Genoa nel 2016 e 3-2 al Verona un anno fa, sempre a Bergamo) e una in parità (1-1 a Verona, l’ultima gara giocata a luglio). Considerando però che nell’ultima occasione Juric era squalificato, possiamo dire quando entrambi erano presenti e urlavano dalla panca, ha sempre vinto l’atalantino. In generale, il bilancio tra Atalanta e Verona è favorevole ai nerazzurri: 36 vittorie, 22 pareggi e 20 sconfitte.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News