Resta in contatto

Rubriche

Album dei ricordi – Il guizzo di Castagne per il pari allo scadere (VIDEO)

castagne fiorentina

Nella scorso campionato l’Atalanta recuperò il doppio svantaggio grazie al belga e al solito Ilicic

Nelle ultime stagioni i confronti fra Atalanta e Fiorentina sono spesso stati oggetto di polemiche e dibattiti social fra le tifoserie (qualche episodio relativo al mercato, il caso-Chiesa, gli insulti a Gasperini), riaccendendo una rivalità fattasi sempre più accesa in virtù anche di qualche gara extra campionato. Con fattore campo favorevole ai bergamaschi, il bilancio è di 22 vittorie della Dea, 27 pareggi e 16 successi viola, con 74 gol orobici e 71 toscani.

BOMBER. La speciale graduatoria marcatori relativa a questa sfida, vede Kurt Hamrin al comando con 6 reti, davanti a Gabriel Omar Batistuta con 4 e un gruppetto a quota 3 che comprende, fra i altri, Vittorio De Sisti, Angelo Longoni e Poul Rasmussen.

L’ULTIMA. Il duello più recente è ovviamente quello della scorsa stagione, che si disputò a Parma a causa dell’indisponibilità dell’impianto bergamasco, si concluse sul 2-2. La Fiorentina passò in vantaggio al 24′ con l’autorete di Palomino e raddoppiò al 65′ con Ribery, ma nel finale l’Atalanta strappò il 2-2 con Ilicic all’84’ e Castagne al 95′.

IL SUCCESSO PIU’ MODERNO. La vittoria più vicina ai giorni nostri è quella della semifinale di ritorno di Coppa Italia, che vide l’affermazione della formazione allenata da Gian Piero Gasperini per 2-1. Muriel, all’epoca in maglia viola, portò avanti la Fiorentina al 3′, ma Ilicic, al 14′, siglò il pari su rigore, mentre Gomez, al 24′ della ripresa, realizzò il definitivo 2-1.

FINALE DI COPPA. Il 18 maggio 1996, andò invece in onda la finale di ritorno di Coppa Italia, con la Fiorentina che si impose 2-0 e si aggiudicò la competizione. La squadra di Mondonico resistette un tempo, poi nella ripresa i viola passarono con Lorenzo Amoruso (48′) e Gabriel Omar Batistuta (60′).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Rubriche