Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Andrea Di Carlo (SiamoLaRoma): “A Torino rivista la vera Atalanta”

L’opinionista, che segue da vicino le vicende della squadra capitolina, presenta il match in programma domani alle 18

La Roma è stata fin qui autrice di un buon avvio di campionato e domani si presenterà a Bergamo con l’obiettivo di fare risultato al fine di mantenersi nelle primissime posizioni. I giallorossi però si troveranno di fronte un’Atalanta affamata e reduce dal pareggio contro la Juventus. Con Andrea Di Carlo, di siamolaroma.it, facciamo il punto in vista del big match.

Di Carlo, partiamo da Gasperini-Gomez, che idea si è fatto?
“E’ difficile avere gli elementi giusti per capire quello che, a conti fatti, sembra essere la fine di un idillio. A chilometri di distanza, apre molto strano che questa querelle fra i due più grandi artefici di questa Atalanta, dipenda da una richiesta di cambio modulo o ruolo. A sensazione posso pensare che quella possa essere stata la scintilla che ha innescato il tutto. Probabilmente nell’ultimo tempo il loro rapporto non era più così idilliaco come sembrava. A conti fatti penso che non ritrovarsi Gomez in campo, sia una buona notizia per chi deve affrontare l’Atalanta”.

In caso di una separazione dall’Atalanta a gennaio, come lo vedrebbe nella Roma?
“Farebbe comodissimo, Anche a livello di modulo, potrebbe fare il rifinitore alle spalle di Dzeko e sarebbe veramente la ciliegina sulla torta. C’è da capire quale possano essere la richiesta dell’Atalanta e le pretese del giocatore, ma da un punto di vista tattico, la Roma potrebbe essere la miglior soluzione per Gomez”.

Passando al match di domani, che Atalanta vi aspettate?
“Una bella squadra. L’ho vista con attenzione contro la Juventus e penso che se per un attimo smettessero di discutere e si ricordassero di giocare, potrebbero vincere con tutti. Sono in forma, hanno qualità e Gasperini nel tempo ha costruito una rosa fortissima in cui c’è solo l’imbarazzo della scelta. A Torino si è rivista la vera Atalanta per intensità, ritmo e qualità”.

La Roma è ora terza in classifica con il rammarico del punto perso contro il Verona. Vi aspettavate inizio così?
“No, pensavamo qualcosina meno. Le griglie vedevano la Roma fuori dalla zona Champions e non era un’idea così catastrofica, ma piuttosto realista. Ci sono stati un cambio di proprietà, un mercato tardivo e altre condizioni che avrebbero potuto complicare l’avvio. Invece la Roma sta stupendo tutti e per noi è una bellissima notizia. In poco tempo Fonseca ha rivitalizzato giocatori un po’ fermi e valorizzato altri come Villar”.

Quale potrebbe essere lo schieramento di domani?
“L’unico ballottaggio è quello fra Cristante e Pedro. Dipenderà da quale atteggiamento vorrà adottare Fonseca. Se vorrà un maggior palleggio dietro, Cristante potrebbe andare sulla linea dei difensori, altrimenti dietro potremmo vedere Mancini, Ibanez e Smalling con il friulano posto in mediana con il conseguente avanzamento di Pellegrini trequartista con Mkhitaryan dietro Dzeko”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
29 giorni fa

Se a Roma faticano a credere che questa brutta storia dipenda da una richiesta di cambio modulo o ruolo, figuriamoci a Bergamo

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da L'angolo dell'avversario