Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Tra la ricucitura col Papu e un Kovalenko subito. Cosa preferirebbero i tifosi?

Brescia-atalanta

Lo spunto di Santo Stefano. Per i tifosi, meglio uno strappo con il Papu oggi e un Kovalenko domani, oppure la ricucitura?

Il prossimo futuro dell’Atalanta è un po’ come sfogliare la margherita. Ci si tiene stretto il Papu Gomez, oppure si punta dritto, da subito, sull’ormai famoso trequartista dello Shakhtar Donetsk, Viktor Kovalenko, di otto anni più giovane e presumibilmente più affamato? L’ultimissima di Sky Sport, stanti le scarsi possibilità che l’idolo detronizzato dalla diatriba con l’allenatore trovi posto in Italia al prezzo fissato dalla società, racconta di un tentativo di ricucitura in atto tra le parti. Nel silenzio social, of course. Precondizione per evitare altri scazzi pesanti e magari smetterla coi retropensieri a ogni gesto del numero 10, dall’inno della Juve canticchiato alla mancata esultanza al pari di Remo Freuler passando per il saluto fraterno a Paulo Dybala, il Diez forse dal muso più lungo del suo. Per non tornare sul luogo del delitto, ossia le verità annunciate a mezzo story di Instagram dall’interessato, ma soltanto dopo i saluti.

TRA PAPU E KOVALENKO: PAROLA AL GASP. Un ucraino, abituati come sono da quelle parti a generare il compianto Colonnello Valerj Lobanovskyi, uno che comandava la squadra (Dinamo e Nazionale, l’URSS prima di tutto) con piglio militaresco senza tuttavia tarpare le ali alle doti individuali, non avrebbe problemi a mettersi a disposizione da subito di Gian Piero Gasperini. La lingua non sarebbe nemmeno uno scoglio, essendoci già un interprete nello spogliatoio come il compagno di Nazionale Ruslan Malinovskyi, guarda caso detto Colonnello dalla moglie Roksana (che avrà i suoi buoni motivi). L’affare è praticamente già chiuso. Casomai si deve scegliere tra la prossima finestra di mercato e quella estiva, perché lo svincolo sarà lì. Parola al Gasp: la dirigenza dopo il caso legato all’argentino non potrebbe non accontentarlo.

TRA PAPU E KOVALENKO: PAROLA AI TIFOSI. Se a Zingonia hanno comunque le idee chiare anche sulla monetizzazione della cessione del capitano, valutato tra gli 8 ai 12 milioni, forbice non indifferente ma accettabile per recidere del tutto un filo abbondantemente tagliuzzato da quasi un mese intero di polemiche a muso duro, pure i tifosi, in gran parte pro Gasp nella diatriba col Papu, reo di insubordinazione in campo contro il Midtjylland, hanno il diritto di dire la loro. Dimenticare o perdonare? Passar sopra ai contrasti nel buon nome della squadra e della Bergamo non solo sportiva, oppure dirsi addio per accogliere anche domani il suo presunto erede? Riempite il Muro, cari lettori di CalcioAtalanta: è ora delle scelte irrinunciabili…

151 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
151 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papuuuu era e resta il nostro capitano ♥️♥️♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Io spero sempre in una riappacificazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Prima o poi i giocatori x forza devono cambiare nel tempo…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Lui è il mio capitano!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Il papu ( grazie di tt ) ha detto che quando se ne andrà dirà la verità! dilla subito e se hai deciso di andartene nessun problema. Conta solo la maglia ! ???

Forever Dea
Forever Dea
7 mesi fa

Noi non vogliamo traditori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

PER SEMPRE ATALANTA ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Non scaldiamo l’ ambiente con sondaggi giacché è fin troppo caldo, la società agirà nel bene della Dea che ha bisogno di tranquillità per affrontare i prossimi impegni.Ai protagonisti vorrei solo che capissero che si sono messi in un vicolo cieco e ci si può sbattere la zucca..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Direi finire il campionato e basta! Poi a luglio rinforzare la rosa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

E invece sel resta le mia mei

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Il Papu tutta la vita…!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

perdonare è la cosa più bella che una persona può fare .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Quello che decide il Mister…. la mia preferenza è che restssse il PAPU ma solo senza strascichi altrimenti è un casino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma la riconoscenza è merce rara?

Gian
Gian
7 mesi fa

Papu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ricucitura con il Papu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu tutta la vita!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Perché non entrambi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Entrambe le cose

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Tanta gente ha parlato a sproposito contribuendo ad aggravare una situazione già delicata e dimostrare la propria ingratitudine basandosi esclusivamente su dicerie e voci di corridoio. Lasciamo fare. Sono certo che Gasperini non sia uscito pazzo dopo aver impiegato Papu in ogni ruolo e Gomez non è così folle da impazzire di colpo e rischiare la propria carriera. Lasciamo fare, che usino questi giorni per trovare un accordo, un compromesso. Se si riesce bene, abbiamo risolto almeno un problema perché tolto Josip non abbiamo altri che creano gioco e Pessina non è una valida alternativa. Diversamente, grazie, grazie di tutto… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu e’ un garanzia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma uno esclude l’altro??? No perché a me piacerebbe che restasse il Papu, ci ha fatto sognare e ha aiutato a trasformare questa squadra. Insieme all’ allenatore e a tutti i giocatori!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

PAPU e Kovalenko da aiuto…se devo scegliere pero’ Papu sempre.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Preferisco tornare allo stadio ad urlare a squarciagola ed a gioire…e non importa chi c’è dietro alla maglia… è il loro lavoro e dovrebbero vergognarsi di litigare con tutto quello che guadagnano!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Brutta razza gli argentini .
Noi italiani siamo razzisti per gli zingari
Gli americani lo sono gli argentini .
Non ricordo la frase esatta in americano
Ma riassunta dice fai del bene e lui ti pugnala alle spalle

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

l’Ucraino è un mediano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Meglio un papu oggi o un Gasp domani? Non vorrei che la sua presenza precluda la partenza del Gasp.
Non roviniamo questo giocattolo chiamato DEA contruito con cura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Direi Papu, ma quando si inclina un rapporto diventa difficile conviverci.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu subito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Kovalenko subito. ( non é lo stesso ruolo del Papu) e poi ha già firmato resta solo da capire se può arrivare subito o a giugno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Se lui non vuole più restare sono inutili questi discorsi basta che si faccia in fretta perché ne ho abbastanza di questa storia??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu tutta la vita??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu x sempre ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu per sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Tutta la vita la ricucitura col papu. Che ha sbagliato ma lo perdono per quello che ha già fatto sul campo e per quello che può ancora dare. Papu uno di noi. Però sempre gasp uber alles

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

La maglia sudata sempre ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Gomez sicuramente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Entrambi, mica ricoprono lo stesso ruolo. Kovalenko serve per far rifiatare altri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Meglio questo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma la vogliamo capire che sono i procuratori/agenti che menano il torrone!!!???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu a vita!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu è uno di noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Da persone intelligenti dovrebbero ritornare sui loro passi….entrambi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu senza ombra di dubbio!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu tutta la vita ma di cosa parliamo ??‍♂️??‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu per sempre! ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Rivogliamo il Papu! ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma se oggi si viaggia a 100 all’ora…rag’s facciamoci 5 calcoli ..senza nulla togliere si chiaro ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

SOLO L ATALANTA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Papu tutta la vita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Da quando è successo l’inverosimile non ho fatto altro che pregare le parti in causa usassero buon senso per una grande pace tra le parti e che Papu rimanga il nostro capitano ☝️?

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Ho avuto il piacere di averlo avuto prima come compagno poi come mister a fine carriera nell'OLBIA serie C. Che dire li capì fino in fondo il..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Io ragazzino delle giovanili ..lui già capitano della prima squadra...ma due matti da legare...bei tempi!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Incontrato casualmente il giorno di Atalanta Shakhtar Donestsk (era il 1 ottobre 2019) stavo nei paraggi di casa mia e stavo per dirigermi verso..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Era tifoso Viola"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Altro da Il muro del Tifoso