Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Tra la ricucitura col Papu e un Kovalenko subito. Cosa preferirebbero i tifosi?

Brescia-atalanta

Lo spunto di Santo Stefano. Per i tifosi, meglio uno strappo con il Papu oggi e un Kovalenko domani, oppure la ricucitura?

Il prossimo futuro dell’Atalanta è un po’ come sfogliare la margherita. Ci si tiene stretto il Papu Gomez, oppure si punta dritto, da subito, sull’ormai famoso trequartista dello Shakhtar Donetsk, Viktor Kovalenko, di otto anni più giovane e presumibilmente più affamato? L’ultimissima di Sky Sport, stanti le scarsi possibilità che l’idolo detronizzato dalla diatriba con l’allenatore trovi posto in Italia al prezzo fissato dalla società, racconta di un tentativo di ricucitura in atto tra le parti. Nel silenzio social, of course. Precondizione per evitare altri scazzi pesanti e magari smetterla coi retropensieri a ogni gesto del numero 10, dall’inno della Juve canticchiato alla mancata esultanza al pari di Remo Freuler passando per il saluto fraterno a Paulo Dybala, il Diez forse dal muso più lungo del suo. Per non tornare sul luogo del delitto, ossia le verità annunciate a mezzo story di Instagram dall’interessato, ma soltanto dopo i saluti.

TRA PAPU E KOVALENKO: PAROLA AL GASP. Un ucraino, abituati come sono da quelle parti a generare il compianto Colonnello Valerj Lobanovskyi, uno che comandava la squadra (Dinamo e Nazionale, l’URSS prima di tutto) con piglio militaresco senza tuttavia tarpare le ali alle doti individuali, non avrebbe problemi a mettersi a disposizione da subito di Gian Piero Gasperini. La lingua non sarebbe nemmeno uno scoglio, essendoci già un interprete nello spogliatoio come il compagno di Nazionale Ruslan Malinovskyi, guarda caso detto Colonnello dalla moglie Roksana (che avrà i suoi buoni motivi). L’affare è praticamente già chiuso. Casomai si deve scegliere tra la prossima finestra di mercato e quella estiva, perché lo svincolo sarà lì. Parola al Gasp: la dirigenza dopo il caso legato all’argentino non potrebbe non accontentarlo.

TRA PAPU E KOVALENKO: PAROLA AI TIFOSI. Se a Zingonia hanno comunque le idee chiare anche sulla monetizzazione della cessione del capitano, valutato tra gli 8 ai 12 milioni, forbice non indifferente ma accettabile per recidere del tutto un filo abbondantemente tagliuzzato da quasi un mese intero di polemiche a muso duro, pure i tifosi, in gran parte pro Gasp nella diatriba col Papu, reo di insubordinazione in campo contro il Midtjylland, hanno il diritto di dire la loro. Dimenticare o perdonare? Passar sopra ai contrasti nel buon nome della squadra e della Bergamo non solo sportiva, oppure dirsi addio per accogliere anche domani il suo presunto erede? Riempite il Muro, cari lettori di CalcioAtalanta: è ora delle scelte irrinunciabili…

143 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
143 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mauro
Mauro
8 giorni fa

Gasperini a vita

Gianluca
Gianluca
15 giorni fa

Subito l ucraino. Approfittiamo di quel che è successo a preparare il futuro. Sempre un grade grazie a gomez per quello che ha fatto alla dea ma ora guardiamo avanti.

Beppe pura de nisù
Beppe pura de nisù
17 giorni fa

Papu tutta la vita!!! Bergamo ti ama!!! Il perdono è una virtù…..,lui si è scusato ora parola al Gasp!!!

Forever Dea
Forever Dea
14 giorni fa

Ma che cosa dici! Manco si è scusato ha tradito un popolo. GOMEZ TRADITORE BERGAMO PIÙ NON TI VUOLE!

Last edited 14 giorni fa by Forever Dea
Rhodesian 26
Rhodesian 26
17 giorni fa

L’atto di perdonare implica scuse piene e sincere da parte di colui che ha preso coscienza d’aver sbagliato…cosa che in genere avviene a mente fredda nel giro di 48 ore. Qua è passato un mese e tutti restano arroccati nelle proprie posizioni ! Frattura insanabile…Papu via. Peccato finisca così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Entrambi 💪💪💪

Patrizio
Patrizio
18 giorni fa

“Un ucraino, abituati come sono da quelle parti a generare il compianto Colonnello Valerj Lobanovskyi, uno che comandava la squadra (Dinamo e Nazionale, l’URSS prima di tutto) con piglio militaresco“.

ABBIAMO CAPITO che il kaiser Gasp non va.
Abbiamo capito che l’argomento tira: business&business Fa crescere i contatti.
Qualcosa di…… diverso, così tanto per chiudere bene l’anno ?

ANGELO
ANGELO
18 giorni fa

Se ricuce e chiede scusa, va bene il Papu, altrimenti kovalenco subito o De Paul. Gasperini irrinunciabile!

Massimo
Massimo
18 giorni fa

Impossibile discutere il Grande salto di qualità che il Gasp ha fatto fare a tutta Bergamo, si perché Bergamo è apparsa al mondo e dico al mondo grazie a Lui. Certamente bravi il Presidente a credere a lui e i giocatori che grazie alla polenta ingerita hanno appreso subito il Bel calcio del Mister.
La maglia sudata sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

La Dea innanzitutto

Franco BRENA
Franco BRENA
18 giorni fa

Difficile se non impossibile parlare di Atalanta senza in Papu in campo, è diventato una bandiera per tutta Bergamo per cui se posso dare un consiglio alla Società sicuramente sarebbe quello di tornare ad essere l’Atalanta devastante di prima sempre con il Papu in campo……… Visto che mi è sembrato capire che la Società aveva intenzione di affidargli un incarico all’interno della stessa perchè non seppellire questa storia e ricominciare?? Anche nelle migliori famiglie capita di avere delle discussioni……..il buon padre di famiglia, in questo caso il Mister prima si arrabbia ma poi è sempre il primo a cercare di… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Tutti e due

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Papuuu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Papu se vogliamo stare in alto , le qualità del capitano non sono sostituibili !!!!!

Forever Dea
Forever Dea
14 giorni fa

Ma mi sembra che anche senza di lui giochiamo bene e poi possiamo stare benissimo in alto anche con Miranchuk e Lammers, che devono ancora abituarsi. Ricordiamoci che il ritiro è stato molto breve

Luigi
Luigi
18 giorni fa

I problemi si risolvono solo se da tutte e tre le parti (giocatore, allenatore e proprietà) c’è attenzione al valore che questa squadra ha portato alla gente di Bergamo.
I bergamaschi hanno posto fiducia in tutti voi e continuano ad apprezzarvi; le autoreti non sono ammesse .
Nessuno può prendere decisioni che non tengano conto del legame stretto tra Atalanta e tutto il popolo bergamasco.

Roberto
Roberto
19 giorni fa

Carissimo Presidente…… per risolvere il problema non basta eliminare Gomez e neppure Gasperini e neppure entrambi…..un problema si risolve quando si è tutti capaci di metterlo in Luce, poi lasciarlo alle spalle senza continuare ad alimentarlo. solo in questo modo non si verificherà più. Comunque non mi sembra che un giocatore che in estate ha rifiutato una offerta a dir poco alettante si possa definire un Disertore. Molte volte diamo tutto per scontato….vale per tutto anche quindi anche per ragazzi strapagati e privilegiati come sono i giocatori, ma siamo propio sicuri che con una comunicazione preventiva anche Gomez avrebbe reagito… Leggi il resto »

rdgar
rdgar
19 giorni fa

Sig
PERCASSI, dopo aver eliminato il Real ,la squdra piu’forte e’ il Bayern , le assicuro
ke elimineremo anke quella.
X la finale ,una vale l altra , mi piacerebbe se riescono ad arrivarci , la famosa Juve ,cosi possiamo dire di avere la coppa gia’ a Bergamo .
Per far tutto questo bisogna avere sia il Papu ke kovalenko ed anke in pokino di
c… siamo sempre positivi alla Dea
Buone feste sig Presidente

rdgar
rdgar
19 giorni fa

SOLO PAPU …. e se proprio proprio anke
kovalenko ,non fa mai male

Vincenzo D'Amato
Vincenzo D'Amato
19 giorni fa

Papu ha sempre dato l’anima all’Atalanta.come si può pensare ditinunziare ad giocatore di quel livello solo per una questione di principio. È da folli ! Papu vale almeno 10 punti in classifica. Basta beghe da comari !

Paolo
Paolo
19 giorni fa

L’aver rifiutato un semplice cambio di ruolo in campo durante la partita ha fatto emergere qualcosa che forse era già da tempo nell’aria….quindi conviene chiudere il rapporto tra squadra e giocatore, se aveva accettato la proposta ad agosto degli arabi era meglio per lui e soprattutto per lo spogliatoio.
Tanto la verità non si saprà mai …..
Cambiamo pagina è ringraziamo il Papu per i bei momenti che ci ha regalato.

Mario
Mario
19 giorni fa

Papu mille volte. Di lui abbiamo sempre ammirato classe, efficacia, attaccamento alla maglia, serietà come uomo e come giocatore, l’essere praticamente indistruttibile e quello che fa e farà sempre la differenza finché avrà fiato. Senza di lui la nostra Atalanta è meno competitiva e molto molto meno divertente.

Forever Dea
Forever Dea
14 giorni fa
Reply to  Mario

Talmente tanto attaccamento alla maglia che ha accettato l’offerta dell’Inter che gli dava la stessa offerta degli arabi. Bona si è comportato da traditore e adesso rimarrà traditore, quindi smettetela di avere addosso i paraocchi e graziargli tutto! (*E* *lo* *dico* *da* *atalantino* *sfegatato*)

Marcu
Marcu
19 giorni fa

Chi lascia la strada vecchia per quella nuova,sa quello che lascia ma non sa,quello che trova !

Tony
Tony
19 giorni fa

Non è più degno di vestire questa maglia!!!!!

Forever Dea
Forever Dea
14 giorni fa
Reply to  Tony

Concordo si è dimostrato un traditore peggio di Icardi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Il papu è sempre il papu è non si tocca

Makio
Makio
19 giorni fa

Fate la pace Atalanta sarà sempre più ammirata

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Papu 😍😍

Cocco 187
Cocco 187
19 giorni fa

Dimenticare e perdonare sia da parte del papu, sia di gasperini e sia di percassi sia dei tifosi . Passar sopra ai contrasti nell interesse della dea. E ricordarsi che solo qualche mese fa sia Gomez che Gasperini qualcuno li avrebbe ben visti come perso naggi illustri di bergamo e non come il duavolo e l acquasanta delle cronache recenti. Dai ragazzi dai.. la dea vi vuole uniti per vincere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu!!! 👍🤞

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Boga

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Entrambi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu per sempre!🖤💙🖤💙🖤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Parola al mister!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu ♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Papu 🔵⚫

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

PAPU 🖤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Kovalenco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
19 giorni fa

Papu sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Ma la vogliamo capire che sono i procuratori/agenti che menano il torrone!!!👹👹👹

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Ricucitura subito. Con i nuovi Gasperini non e’ capace e non li fa giocare

Forever Dea
Forever Dea
14 giorni fa

Beh depaoli fa schifo di per se idem Mojica. Piccini può migliorare, come Miranchuk e lammers, che si devono ancora un po’ ambientare dato che non capiscono molto perfettamente l’italiano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu tutta la vita ma di cosa parliamo 🤷🏻‍♂️🤷🏻‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Lui è il mio capitano!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu tutta la vita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Ricucitura con il Papu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu…senza pensare nemmeno!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Perché non entrambi?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Papu e’ un garanzia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Meglio questo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

e provare un……..koval papu?😉

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Io spero sempre in una riappacificazione

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Il muro del Tifoso