Resta in contatto

News

Papu Gomez risponde a Gasperini: ecco come si adattava in campo

papu

Il folletto argentino ha postato una serie di video e immagini che mostrerebbero il suo ruolo di adattamento in campo a favore della squadra

Forse non gli è andato giù il commento post-partita (Benevento-Atalanta 1-4) di mister Gian Piero Gasperini-Ho cambiato qualcosa nella squadra perché stavamo soffrendo e in quel momento Gomez non si adattava. Il mio era sempre ed esclusivamente un motivo tecnico, vedevo che il centrocampo soffriva molto e ho fatto una scelta per aiutare di più de Roon e Freuler”-o forse è stato vedere la sua Dea di cui era capitano comportarsi così bene anche senza di lui. Fatto sta che oggi il numero 10 argentino ha deciso di postare su Instagram una serie di video e immagini, con tanto di circoletto a evidenziare la sua posizione in campo, per mostrare il suo spirito di adattamento e il suo ruolo nell’innescare azioni offensive per i compagni.

Come si può vedere da alcuni fermo immagine riportati qui sotto (12 in tutto quelli pubblicati sulle Stories del capitano), il numero 10 ha ripreso tutti i momenti in cui si posizionava prima largo a sinistra, poi davanti ai centrocampisti, poi di nuovo sulla trequarti, durante i match contro Midtjylland, Ajax, Liverpool, Verona, Sampdoria e Juventus.

177 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
177 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gabriele
Gabriele
3 giorni fa

Ma chi non ha mai mandato a quel paese il proprio capo? O datore di lavoro. A 32 anni oggi sei ancora un ragazzo e non ragioni come uno di 60/70 anni. Se poi uno si scusa….Solo i bambini capricciosi non accettano le scuse. Ognuno la pensa come vuole.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

I risultati danno ragione al mister però Gasperini non deve essere molto tenero e è pure lui un bel peperino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Caro Gomez lo so che sei ancora un fenomeno ma anche tu , come tutti noi, dovevi dire signorsi’ al tuo ” capoufficio ” , con la stessa pazienza che i comuni debbono usare , anche quando si ritenga di avere ragione !

Frank
Frank
4 giorni fa

Obiezione più che giusta ….direi universale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Non lo ha mandato a lavorare in miniera…..gli ha cambiato zona su un campo di calcio. Sta veramente rompendo….e non poco.

Frank
Frank
4 giorni fa

Bravo……e per di più ben pagato…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Gasperini non ama essere messo in secondo piano, il Papu era un icone per I tifosi, facendolo fuori, prende le redini della squadra in totum. Gasperini in passato ha dimostrato che quando in squadra ci sono giocatori affermati non riesce a inculcare le sue idee, vedi quando era all’inter.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma fatela finita, il Papu lo volete vendere bene dategli la possibilità di andare dove lui preferisce, glielo dovete dare per riconoscenza per tutto quello che ha fatto.

Frank
Frank
4 giorni fa

Se l’avesse fatto gratiS capirei….ma non ha fatto nulla gratis……la DEA non è il PATRONATO SAN VINCENZO…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Mi sa di uno polemico. Il tema non è tanto se uno fa il suo ma anche come incide nel clima dello spogliatoio. Se il Papu ha sempre fatto il suo ma, come sembra, ha sempre contraddetto il Gas allora la questione non è tecnica e basta ma caratteriale e comportamentale.

Marco invernici
Marco invernici
5 giorni fa

Essendo pagati entrambi da Percassi…..la decisione finale spetta al presidente.
Logico che prima viene l’allenatore nella gerarchia tra papu e Gasp.
Ma in famiglia il bello dei momenti bassi…..è che ti portano a ripartire ancora più forte di prima x volare più in alto…..e intelligentemente insieme è sempre meglio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

I risultati contano, basta, e dann raggione a gasperini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Le colpe possono essere di entrambi e la società ha scelto il mister. Gasperini non vorrebbe più parlare del Papu ma ad ogni intervista una delle domande è su di lui. Cosa deve fare? All inizio si scocciava adesso sorride. E fa bene. Poi.. Un grosso dispiacere vedere il Papu fuori rosa dopo tutte le magie che ha fatto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Oramai se andato via !! Gasp dove stare zitto e non fare dichiarazioni senza senso!! A fatto tanto x il Atalanta ed era capitano!! Non penso che publicava qualcosa se il allenatore non parlava di lui!!

Frank
Frank
4 giorni fa

Vedo che sei innamorata del Papu……sposatelo…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ma basta finiamola con questo gioco puerile a detto a fatto a scritto ignoriamo tutto e che finisca ognuno prenderera la propria strada e tra un paio di mesi nessuno si ricorderà del papu e stato così anche per altri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

È inutile che stiamo tanto a commentare voleva andarsene e ora è stato accontentato ovvio che andrà a guadagnare di più peccato perché tanti rottameranno la sua maglia n 10 intanto la società si guardi bene di non perdere il vero fenomeno il n 72 !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Non capisco molto di calcio. Mi sembrano però atteggiamenti poco professionali di entrambi. Se ci sono state divergenze, e chi non ne ha sul lavoro, si cercano di risolvere da entrambe le parti se si ritiene fondamentale continuare per il bene della società. Adesso fare i risentiti (e qui sbaglia anche l’allenatore) non serve a nulla

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Sono e resto del parere che tu sia un grande giocatore che tu abbia contribuito a fare grande la Dea, che ma ora per me sei mal consigliato e stai facendoti male con le tue stesse mani, che tu un domani aspirassi a giocare in una grande squadra e era un tuo diritto ma il tuo comportamento ora è al di sopra delle righe e ti sta portando dalla parte del torto.
Ti auguro buona fortuna ovunque tu vada ma poteva finire in maniera più civile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Non vorrei che tutto nascesse dal desiderio dell Atalanta di incassare soldi per un giocatore a fine carriera 33 anni e del Papu di incassare il massimo da questi ultimi anni di calcio. La poesia nel balone c’è solo in tv

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Dovrebbe ricordarsi da dove è venuto, dove giocava e poi fargli vedere dove il Gasp l’ha fatto arrivare!
Sicuramente il merito è anche suo perché la tecnica ce l’ha, ma tanto di cappello al mister.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Io vedendola da fuori penso che la riconoscenza in tutti i campi deve esserci. Secondo me prima di tutto ha sbagliato Gasparini ad lasciare quelle dichiarazioni essendo persona più grande quindi più saggia. Gomez in questi anni è stato importantissimo per l’Atalanta. Poi non sapendo quello che veramente è successo fra loro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Caro papu… Come sei caduto in basso🙄

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ero un suo ammiratore sia come giocatore che come uomo, insomma.. un esempio. Immaginavo rimanesse a vita all”Atalanta fino a diventare il futuro allenatore. Dopo questa vicenda scopro un piccolo uomo e non aggiungo altro. Meglio dimenticare ed andare oltre.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Io credo che Gomez sia un grande giocatore nonché un grande uomo, basti pensare che ha rifiutato 10 ml annui per restare con i compagni e comunque si ha sempre giocato per la squadra (vedi assist) purtroppo Gasperini soffre di protagonismo e cosa molto più grave crede di essere bravo. Aspettiamo che l’Atalanta incontri le squadre più forti e poi vedremo se i gol, gli assist e la presenza in campo del papu ere importante oppure no.

roberto
roberto
5 giorni fa

condivido da milanista ed innamorato dell’atalanta della tua analisi, e mi meraviglio che la società alla luce delle ultime dichiarazioni dtl Gasp non abbia asdunto una posizione per tutelate un giocatore che cosi tanto ha fatto x la DEA.
purtroppo qua sono tutti perdenti Gadperini in primis.
Per di piu strano….4 anni 200 partite abbracci e baci per capire all’improvviso che no si adattava ai suoi schemi.
Vedrete con questa rigidita eliminati in Cempion e 5 o 6 in campionato…..sperando che non si faccia male Ilicic

Frank
Frank
4 giorni fa

Scusa stai male…..fino ad ora l’Atalanta ha incontrato la Grummellese oh la Trevigliese ……!!!!!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Caro Gomez, se Gasp ti dice di fare il terzino, tu fai il terzino.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Il papu per 5 anni la fatto uomo a quella lota adesso non è più grande a fatto bene sé glie l’hai dato un paio di calci in bocca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Il papu non di tocca rimane a bergamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Anche perché quando la squadra non fa punti ,chi viene licenziato è sempre l’allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Onestamente per guadagnare di più penso ancora per un anno o poco più avrei scelto un anatra scusa la Dea non lo meritava una telefonerà del genere , brutta figura !!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Ha ragione il Papu si è sempre adattato è fatto di tutto più volte davanti la difesa qualcuno a la mente corta lo stanno massacrando ma se togliamo in questo momento di forma Jlicic la squadra perde molto ma dimentichiamo i numerosi assis per i vari compagni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Fino a ieri idolo indiscusso… Oggi tutti a sputargli addosso.
Mi aspettavo qualcosa di meglio dai tifosi bergamaschi ma alla fine sono tutti uguali…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Mah, bisogna avere un po’ di memoria… Il primo anno di Gasp…. Poche giornate e tanti volevano il suo esonero…. Lui ha trasformato la squadra di allora… Inserendo Gagliardini, kessie, conti, Petagna… Che seguendolo e interpretando il suo gioco… Vi ricordate che posizione l’Atalanta ha ottenuto alla fine di quel campionato??…. è Gasp il più grande fuoriclasse che abbiamo, da tenere ben presente…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Ha ragione il Papu Gomez……che caspita pretende di più il Gasp.
A un certo punto bisogna anche ammettere di aver esagerato!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Senza tanti se e senza tanti ma e visto ke nessuno lo paga x ciò ke vale io lo rimetterei in rosa fino a ke lo si vende ….spiace ma meglio ottimizzare al massimo🌑🌎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Ad ognuno il suo mestiere, il Papu deve fare il giocatore ed ubbidire a chi fa altrettanto il suo mestiere e cioè l’allenatore visto che ambedue prendono fior di quattrini per farlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Papu non usare i social. Lascia una buona intervista al giornale e spiega tutto!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Basta ,non parlare più del papu,concentrarsi sull’Atalanta attuale che ci sta dando delle soddisfazioni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Non m’interessa il problema tra il mister e Gomez..ma mi virgono di insultare un giocatore chi a dato cosi tanto a la squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Adattarsi non significa fare avanti e indietro per il campo (con tutto il rispetto per il paou ovviamente che ha dato molto per la squadra) adattarsi a volte significa anche stare in panchina per far giocare altri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Ma basta mi sembra la trasmissione c’è posta per te ognuno per la sua strada i giocatori vanno e vengono l Atalanta resta👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

B A S T A …sei e rimarrai il campione x noi Bergamaschi …ora rifletti sul tuo di comportamento…DEA sempre…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Doni per le scommesse lo avete difeso contro tutto e tutti. Il papu che se non era per lui il Gasperini sarebbe stato esonerato dopo le prime 10 partite fatte nel suo 1 anno ma il papu lo a difeso e fatto il suo lavoro trascinando la squadra con i gol. Ora il papu e da mandar via.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

I soldi estivi degli arabi gli hanno sconvolto il cervello. È rimasto alla DEA convinto di fare quello che vuole, e non ha accettato di essere uno dei tanti anche se bravo, non accertando eventuali cambiamenti. Ha sbagliato e la prova ne è che tutti lo desiderano ma nessuno lo vuole!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Un bambino dell’asilo si comporta meglio. Ringraziamo per quello che ha fatto ma ora che vado pure dove vuole.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Sono preoccupato per il Ciccio perché Altro chiedi per depressione o covi d’abbandonato la squadra nel momento che serviva in coppa per cui non aspettiamoci niente e non affezioniamoci e bravo un grande campione ma ha preferito stare a casa sua per paura

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Ha corso e agito a 360 gradi sempre quindi sì, ha fatto bene a rispondere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Sono interista ma da bergamasco o simpatia per l’Atalanta che come societá molto rigorosa e seria stá gestendo a suo discapito un atteggiamento rigoroso che dimostra poi nei risultati che stá raccogliendo non come l’inter dove si cede ai propri pupilli viziati e cosi si distrugge la squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Adesso il campo sta dando ragione a Gasperini, quindi la ragione è dalla sua parte senza se e senza ma. Nella vita non tutto quello che rappresenta profitto vedi risultati, introiti, soldi a palate e quant’altro, non può essere usato per colpire chi osa dissentire, ma un buon educatore o condottiero deve saper usare sia la carota che il bastone, e tutto d’un tratto non si possono cancellare anni di massima dedizione e attaccamento ai colori nero azzurri della Dea, manifestata dal Papu Gomez.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Un giocatore anche ol più bravo sl mondo deve assogettarsi al bisogno della squadra per cui gioca perché conta solo la squadra e non il singolo altrimenti non si tratta di calcio ma di sotto sport (es.tennis).
Se il tuo responsabile (in questo caso l’allenatore) ti chiede di cambiare posizione per il bene della squadra tu lo devi fare e basta. Altrimenti se non sei in forma e non vuoi far soffrire il tuo team devi essere onesto e chiedere di lasciarti a riposo finché tornerai ad essere utile al 100%.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Io suggerirei di “raffreddare” l’argomento. Papu Gomez è un grandissimo calciatore, che ha amato l’Atalanta,i tifosi bergamaschi e Bergamo e ha contribuito in modo DETRMINANTE a permettere il salto di qualità della DEA. Gasperini è un grandissimo Allenatore, che ha amalgamato in modo SUPERLATIVO tutte le capacità dei singoli “campioni” Atalantini. Sono purtroppo nate incomprensioni tra questi due GRANDI personaggi dell’Atalanta e la frattura -che speravo potesse essere suoerata- oggi risulta incomponibile. Gomez, quasi sicuramente, se ne andrà in un’altra squadra ed io auguro a Lui grande fortuna e molte altre soddisfazioni e SONO CERTO che il Papu a Bergamo,… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

mi spiace molto er il Papu, ma si sta facendo male con le sue stesse mani. Credo che nessuno avesse intenzione di metterlo a bordo campo, bastava adattarsi alle scelte tecniche di Gasperini, senza fare discussioni inutili. Alla fine è l’allenatore che decide, non il singolo giocatore….peccato!! proprio vero che un bel tacer non fu mai scritto

Max
Max
6 giorni fa

Ha perfettamente ragione il Papu. Chi vede bene le partite ha notato le molteplici posizioni assunte dal giocatore e l’aiuto che ha sempre dato alla squadra da “tuttocampista” ma con una classe ed una visione di gioco che chiunque può solo sognare. Ci sono pochissimi giocatori cui va solo consegnata la maglia senza dire cosa debbano o non debbano fare. Uno di questi è Gomez.

Gabry
Gabry
6 giorni fa

Carissimo papu se sei diventato forte e a grazie a tutti squadra e allenatore su tutto quindi fai il tuo lavoro dove ti dicono di stare e zitto se no vattene

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News