Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera, tris sporco alla Sampdoria e seconda vittoria di fila

Ancora Italeng, alla terza rete in due partite. Ma nella ripresa la Sampdoria poteva rimontare sul 2-2: chiude De Nipoti

Scalvini-Italeng-De Nipoti, due volte usando bene la testa e e l’ultima il piede: la Primavera ha ripreso a volare. A tiro del recupero della quinta giornata da poker contro il Torino, la seconda partita casalinga di fila, la nona giornata (otto effettive disputate) con la Sampdoria, ha visto la baby Atalanta prendersi il doppio vantaggio e rischiare un po’ a distanze dimezzate prima di chiudere la pratica con l’attaccante di riserva.

TRIS ALLA SAMPDORIA: I GOL. Infortunatosi Zuccon quasi subito, i nerazzurrini passano con lo stacco del difensore di Palazzolo sull’Oglio (24′) direttamente da calcio dalla bandierina destra di Panada raddoppiando alla mezzora con la stessa specialità del centravanti camerunense, al quarto gol in due partite, grazie al cross di Grassi dopo una sterzata su Ercolano. Nella ripresa, al 28′, Trimboli realizza dal dischetto per il contatto Grassi-Somma e a due dal novantesimo la punta subentrata a Rosa chiude con serpentina e tiro deviato dal muro ospite.

PRIMAVERA, INVERNO AL CALDO. Non è stata comunque una gara scontata contro i liguri, vivaci con Yayi Mpie, stoppato dal battistrada (29′) in una delle sue incursioni, e Di Stefano nella ripresa: al 12′ con lo stacco neutralizzato da Gelmi, al 25′ ciccando la deviazione su palla di Prelec e poco prima del penalty cadendo sull’uscita dello stesso portiere di Brusaporto. Per la Baby Dea, invece, occasioni specie nella prima metà: iro-cross di Rosa (16′) da destra col palo difeso dall’ex Avogadri, la quasi fotocopia con la parata in corner (23′) sul la di Gyabuaa propedeutica al vantaggio, ancora Italeng (36′) con la girata a lato e Panada alzando il mancino su scarico dell’attaccante romano. Sabato all’una il recupero della sesta a Bologna, mercoledì 17 alla stessa ora la decima al “Bozzi” di Firenze nella rivincita della Supercoppa vinta 3-1 al Gewiss Stadium lo scorso 21 gennaio e quindi chiusura del trittico a pranzo il 21 prossimo ospitando la Lazio che ha sbattuto i nerazzurrini fuori dalla Coppa Italia.

PRIMAVERA-SAMPDORIA, IL TABELLINO. Atalanta – Sampdoria 3-1 (2-0)
ATALANTA (3-5-2): Gelmi; Scanagatta, Berto, Scalvini (34′ st Cittadini); G. Renault, Gyabuaa, Panada, Zuccon (7′ pt Sidibe), Grassi (28′ st Ceresoli); Italeng, Rosa (34′ st De Nipoti). A disp.: Dajcar, Bonfanti, A. Mehic, Sidibe, Vorlicky, Kobacki. All.: Massimo Brambilla.
SAMPDORIA (3-5-2): Avogadri; Aquino, Siatounis, Obert; Ercolano (1′ st Somma), Trimboli, Yepes, Brentan (18′ st Francofonte), Giordano (33′ st Gaggero); Prelec, Yayi Mpie (18′ st Di Stefano). A disp.: Saio, Gentile, Napoli, Krawczyk, Montevago, Sepe, Marrale, Hermansen. All.: Felice Tufano.
Arbitro: Gualtieri di Asti (Dicosta di Novara, Perrelli di Isernia).
RETI: 24′ pt Scalvini (A), 30′ pt Italeng (A), 28′ st rig. Trimboli (S), 43′ st De Nipoti (A).
Note: ammoniti Trimboli, Giordano e Ceresoli per gioco scorretto. Espulso Tufano (all. S.) al 43′ st per proteste. Corner 3-4, recupero 1′ e 5′.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Ho avuto il piacere di averlo avuto prima come compagno poi come mister a fine carriera nell'OLBIA serie C. Che dire li capì fino in fondo il..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Io ragazzino delle giovanili ..lui già capitano della prima squadra...ma due matti da legare...bei tempi!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Incontrato casualmente il giorno di Atalanta Shakhtar Donestsk (era il 1 ottobre 2019) stavo nei paraggi di casa mia e stavo per dirigermi verso..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Era tifoso Viola"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Altro da Settore Giovanile