Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Caldara: rilancio e riscatto, oppure all’Atalanta non serve più?

Caldara

86 minuti più recupero per 6 presenze in stagione, noie fisiche ricorrenti: il prestito milanista da un’annata e mezza necessita di rilancio. O il riscatto non serve

Difficile un rilancio personale con simili numeri. Mercoledì sera, nella semifinale casalinga di ritorno in Coppa Italia contro il Napoli, un Mattia Caldara ormai relegato a riserva perfino di José Palomino ha toccato la sesta presenza stagionale entrando al 27′ scarso del secondo tempo. 86 minuti totali di utilizzo al netto dei recuperi, da titolare soltanto in casa del Torino alla seconda giornata, sabato 26 settembre, lo start del campionato visto il rinvio al 30 del primo turno nella tana della Lazio. Con l’arrivo di Cristian Romero, l’altro prestito pesante, dalla Juventus e non dal Milan come lui nel gennaio 2020, la posizione del difensore di Scanzorosciate è decisamente in bilico.

CALDARA, RILANCIO E RISCATTO? L’Atalanta a giugno può decidere per il riscatto o meno del figliol prodigo, valorizzato proprio da Gian Piero Gasperini che contro i Ciucci lo gettò in mischia da perno dal 1′ nell’1-0 in campionato del 2 ottobre 2016. La partita della svolta dopo aver sfiorato l’esonero con il ko casalingo col Palermo. E anche la rampa di lancio di una carriera spentasi col passaggio da plusvalenza tra le grandi del calcio italiano: prima la Juventus, appena assaggiata senza partite ufficiali, quindi i rossoneri per 2 timbrate di cartellino appena in altrettanti anni. Nella scorsa mezza stagione, quella del ritorno, 18 al quoto, 11 dall’inizio su 14 in campionato, 3 su 3 in Champions contro Valencia agli ottavi e PSG nel quarto secco di Lisbona. E adesso? Secondo voi tifosi e lettori di CalcioAtalanta, dev’essere tenuto oppure restituito al Diavolo perché in un reparto affollatissimo non serve più?

33 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da Il muro del Tifoso