Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Qui Cagliari, Di Francesco: “Che cambiamento la Dea, non dà riferimenti”

di francesco

L’allenatore del Cagliari, alla vigilia della gara contro l’Atalanta, analizza il clima di malumore e crisi dei sardi, pensando al punto debole dei nerazzurri

Sembra un po’ essere l’ultima spiaggia per il Cagliari, la partita di domani pomeriggio contro l’Atalanta, che si giocherà alla Sardegna Arena alle 15. Il tecnico Eusebio Di Francesco  ha presentato la gara sottolinenando la voglia di rivalsa dei rossoblù e il prestigio dei bergamaschi: “C’è una gran voglia di rivalsa, sappiamo bene del momento critico che stiamo attraversando, ma ci facciamo forza del grande sostegno che stiamo ricevendo. Vivo in una città in cui mi trovo veramente benissimo e voglio cambiare lo stato delle cose, questa è una situazione che mi fa soffrire molto“, riporta CalcioCasteddu.it.

LA FORMAZIONE.Tutto è possibile, ci potranno essere delle variazioni, stiamo valutando. Vedremo. Riproporremo la difesa a tre. L’attacco? Ho fatto le mie scelte ma non le dico”.

L’ATALANTA.Una squadra importante che in questi anni ha fatto un cambiamento enorme in modo positivo. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, pensando a questa benedetta svolta. La squadra di Gasperini ha una precisa identità sul campo, non dà punti di riferimento. Bisogna essere compatti per contrastarli al meglio. Abbiamo un grande desiderio di mettere in campo una grande prestazione, lo dobbiamo ai nostri tifosi”.

TESTO INTEGRALE. Potete leggere la conferenza integrale di Di Francesco su Calciocasteddu.it a questo link: https://www.calciocasteddu.it/2021/02/13/live-vigilia-di-cagliari-atalanta-la-conferenza-stampa-del-mister-di-francesco/

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

.Quando giocano con l’Atalanta sembra sempre giocare la partita della vita!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Forza Dea

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Con la lazio non la fate della vita con noi la fate sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

O di mettere il pullman davanti la porta….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Si cerca di non fare catenaccio….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Fa sito che le mei….🖤💙❤🖤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Tocchiamo ferro.

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Mondo e stato e rimarrà iln.1 un fenomeno"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Era un piacere vederlo giocare poi persona umile un Bergamasco vero !!!!!"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Uno spettacolo...."
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Grande Magrin... Insieme a Gigi De Agostini, i miri preferiti in quella juve anni '90"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "eri aFitenze quando vincemmo 1 a0 con un suo goal evl’Atalanya di allora non vinceva mai a Firenze max goduria in auto al rientro passando per la..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da L'angolo dell'avversario