Resta in contatto

Approfondimenti

Šutalo in crescita, la chiusura di ieri vale quanto un gol

Non ha le caratteristiche di Hateboer e Maehle, ma anche ieri ha disputato una buonissima prova

E’ ovvio: le caratteristiche tecnico-tattiche di Boško Šutalo si discostano non poco da quelle di Hateboer o Maehle, esterni dotati di una fase di propulsione di primo livello e numeri importanti in termini di gol e assist. Eppure il contributo dato dal croato alla causa nelle ultime due importanti gare disputate contro Napoli e Cagliari è stato di indubbio valore, pur andando un po’ a snaturare il tipo di spinta che si aveva sul binario di destra.

A incidere in maniera importante sul risultato è stato poi l’ottimo intervento difensivo compiuto a inizio primo tempo, fondamentale per deviare il tiro di João Pedro, che probabilmente avrebbe battuto Sportiello nella circostanza. Il croato si è quindi dimostrato una risorsa importante per Gasperini anche un po’ a sorpresa, visto che il suo inizio di 2020/21 non era stato particolarmente soddisfacente: poche presenze e il neo di una bocciatura all’intervallo di Atalanta-Samp, con Tolói costretto a subentrare per via delle difficoltà accusate dall’ex Osijek soprattutto nella gestione dell’uno contro uno a campo aperto.

A gennaio, poi, si era parlato di possibile prestito per avere continuità in una tra Spezia e Crotone (LEGGI QUA), ma il fatto che l’acquisto di Ahmedhodžić non si sia, almeno al momento, concretizzato ha imposto la sua permanenza. A maggior ragione per questo motivo vanno fatti i complimenti allo stesso Šutalo, che saputo farsi trovare pronto dopo mesi non facilissimi. Ora forse gli spazi, con il ritorno di Maehle in campo, si ridurranno un po’, ma il tecnico grugliaschese ora sa di poter fare ampio affidamento anche sul classe 2000 balcanico in caso di necessità

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Approfondimenti