Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ilicic e quegli sbalzi di rendimento: la prospettiva futura

Ilicic

Lo sloveno potrebbe decidere di non rimanere a Bergamo oltre l’estate 2022, sotto l’egida del Gasp i giocatori devono impegnarsi e adeguarsi

Il picco e la discesa, la luce e il buio. E’ successo di nuovo, il campione mancino dell’Atalanta Josip Ilicic, dopo essersi ritrovato e aver vissuto uno dei suoi momenti di forma migliori, è di nuovo uscito di scena. Dopo il rientro contro il Napoli (nell’1-4) e due mesi faticosi culminati però con il gol di Liverpool che aveva spento le polemiche, il campione tanto atteso aveva ripreso il volo: dal 4-1 alla Roma al 4-1 di Benevento, 5 gare d’oro che valsero alla Dea ben 13 punti.

SIRENA DI MERCATO?. Decisivo nel 3-0 dal Milan, dopo quella gara si è spento, un’altra volta, lentamente. E senza spiegazioni apparenti. Eppure l’altra sera era sotto gli occhi di tutti il suo scarso rendimento che ha portato il tecnico Gian Piero Gasperini a ri-sostituirlo dopo soli 29′. Sembra quasi, secondo L’Eco di Bergamo, che dopo un periodo di grandi prestazioni lo sloveno faccia un passo indietro, rifiati e appaia persino svogliato, incapace di vincere un contrasto e tenere un pallone. Ilicic è dell’Atalanta fino al giugno 2022 e dovrebbe essere già d’accordo per un prolungamento, ma la società prima dovrà pensarci bene perché la squadra sta funzionando bene anche senza di lui nel tridente formato da Pessina e i due Cafeteros Muriel e Zapata. E in panchina, a scalpitare, ci sono già Miranchuk e Malinovskyi. 

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News