Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il sondaggio – Quasi metà dei lettori di CalcioAtalanta.it contro la sfilata dei tifosi prima del Real

Chi condanna l’adunata dei sostenitori atalantini per salutare la squadra al suo arrivo il pullman la sera del 24 febbraio scorso non raggiunge la metà

Non la metà, ma quasi. Ed è comunque una condanna definitiva per un’adunata lungo viale Giulio Cesare che in tempi di recrudescenza del Covid è passata facilmente per assembramento. Lo pensa la maggioranza relativa, ma non assoluta, dei lettori di CalcioAtalanta.it che ha partecipato al nostro sondaggio circa il saluto dei tremila tifosi alla squadra in arrivo in pullman prima dell’andata degli ottavi di finale contro il Real Madrid.

I LETTORI CONTRO I TIFOSI. Non era orario da coprifuoco (dalle 22 alle 5, la partita aveva come fischio d’inizio le 21) e non esistono prove di contatti ravvicinati o pericolosi, tanto più che non si ricorda alcun intervento delle forze dell’ordine, ma solo una minima percentuale dei partecipanti alla rilevazione statistica difende di fatto e di diritto il gesto dei fan, peraltro organizzato con un tamtam via Whatsapp nei giorni precedenti. Il 24 febbraio quel sostanziale ritrovo, anche se al Baretto alle 17 c’erano duecento persone o forse meno e la folla s’è ingigantita strada facendo, non è andato sostanzialmente giù ai bergamaschi.

Folla di tifosi prima di Atalanta-Real Madrid: esercizio di un diritto, o assembramento pericoloso?

I tifosi dell'Atalanta hanno messo in atto comportamenti a rischio della salute di tutti, compresi i familiari rimasti a casa.
48.57%
I tifosi dell'Atalanta hanno esercitato i propri diritti costituzionali, tra l'altro in orario antecedente il coprifuoco: casomai sarebbe toccato alle autorità di pubblica sicurezza intervenire per far rispettare le regole.
24.29%
I tifosi dell'Atalanta hanno esercitato il legittimo diritto alla socialità, senza commettere alcuna imprudenza né mancare al rispetto delle regole.
17.14%
I tifosi dell'Atalanta avrebbero dovuto mantenere almeno il distanziamento per evitare possibili conseguenze sul piano sanitario.
10.00%
7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Il muro del Tifoso