Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Primavera, si torna al successo: battuto 3-1 l’Ascoli in rimonta

Torna al successo la Primavera di Brambilla, che vince per 3-1 sull’Ascoli

Importante ritorno al successo per la Primavera di Massimo Brambilla, che dopo un paio di sconfitte può riattaccarsi con buon profitto al treno dei playoff. Il successo è maturato in rimonta ai danni dell’Ascoli, fanalino di coda del campionato con due soli punti ma coraggioso in alcuni frangenti della sfida e soprattutto in vantaggio con il classe 2000 D’Agostino al 22′.

I nerazzurri sono però stati bravi a non farsi prendere dal panico e tessere con pazienza le trame di gioco, guidati dalla fantasia di un sontuoso Vorlicky e dall’ottimo contributo del 2003 Zuccon in sede di regia. Il duo segnato dal tandem africano Sidibe-Italeng in cinque minuti, e prima del duplice fischio dell’intervallo, ha finito per indirizzare la gara in favore dei nerazzurri. Prima del 20′ della ripresa il gol dello stesso Vorlicky a chiudere i conti, macchiato però dall’uscita dal campo dello stesso per un infortunio parso abbastanza grave a primo impatto. A Zingonia ora tutti incrociano le dita…

ATALANTA-ASCOLI 3-1

ATALANTA (4-3-1-2): Dajcar; Ghislandi, Berto (46′ Cittadini), Scalvini, Ruggeri; Gyabuaa (87′ Oliveri), Zuccon (78′ Giovane), Sidibe; Vorlicky (71′ Ghisleni); Kobacki, Italeng (87′ De Nipoti).
A disposizione: Sassi, Scanagatta, Hecko, G. Renault, Grassi, Cortinovis
Allenatore: Massimo Brambilla.

ASCOLI (4-3-1-2) Bolletta, Pulsoni, Markovic, Alagna, D’Ainzara (65′ Luongo); Franzolini (57′ Ceccarelli), Olivieri, Colistra (75′ Marucci),; Lisi (75′ Mangini); Ibrahimi (75′ Palazzino), D’Agostino.
A disposizione: Raffaelli, Gurini, Suliani, Re, Riccardi, Cudjoe.
Allenatore: Simone Seccardini.

Arbitro: Bogdan Nicolae Sifra di Pordenone
Assistenti: Thomas Miniutti di Maniago e Marco Ceolin di Treviso.
Marcatori: 24′ D’Agostino, 42′ Sidibe, 47′ Italeng, 64′ Vorlicky.
Note: ammoniti Olivieri.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti