Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mutti: “Con il Real difficile fare di più. Gollini? Sarà importante”

Mutti

L’ex tecnico dell’Atalanta analizza la sconfitta rimediata in Champions League ieri sera e prova a prevedere gli scenari futuri

“Essendone tifoso mi auguravo qualcosa di più, ma il gol iniziale ha compromesso la partita. Difficile comunque pensare di poter fare di più, va accettato il verdetto del campo ricordandoti l’avversario che hai affrontato. Ora serve ripartire con serenità”. Bortolo Mutti analizza così l’eliminazione in Champions League dell’Atalanta avvenuta per mano del Real Madrid, nell’intervist rilasciata a Tuttomercatoweb.

SUI PORTIERI. “Il rinvio di Sportiello ha condizionato il match. La partita sarebbe cambiata e sarebbero potuti cambiare l’assetto e l’atteggiamento della squadra. Ma gli errori fanno parte del gioco e il Real Madrid sfrutta ogni incertezza degli avversari. Alternanza? Evidentemente Gasperini ha scelto in base a ciò che ha percepito durante la settimana. Gollini? E’ importante e ha margini di miglioramento. Non credo ci sia necessità di intervenire sul mercato”.

SULLA STAGIONE. “E’ andata benissimo l’anno scorso, sta andando bene anche questa annata. Occupa una buona posizione di classifica e può riqualificarsi ancora per la Champions League”. 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News