Resta in contatto

News

Gasperini: “Se non mi cacciano resto a Bergamo”

Gasperini

“Abbiamo una nostra identità, il nostro ritmo. Ma non siamo gli unici in Italia a fare un gioco europeo”: così Gasperini a Radio Deejay

Lunga intervista di miter Gian Piero Gasperini ai microfoni di Radio Deejay, tanti i temi toccati dall’allenatore dell’Atalanta, partendo dalla finale di Coppa Italia persa all’Olimpico contro la Lazio“Un fallo involontario, ma un muro da pallavolo. Mi sono arrabbiato, ero certo fosse fallo. Non ce l’ho con i biancazzurri, non è colpa loro se non ci hanno dato un rigore”.

Poi sulla partita contro il Real Madrid“L’obiettivo era di stare in partita nel primo tempo per poi rischiare un po’ di più, ma era comunque difficile, anche se ci stavamo riuscendo. Gli spagnoli nelle ultime partite lasciava a desiderare, ma nei momenti decisivi è cambiato tutto”.

Si dice che gli ex Atalanta, lontani da Bergamo, rendano meno: “Sono giocatori forti. Kessié sta facendo bene, come Mancini alla Roma, Gagliardini non è esploso, ma Barrow sta facendo bene. Su Gollini dico che stavamo prendendo qualche gol di troppo, c’era bisogno di cambiamento per ripartire al meglio. Miranchuk sta giocando bene, speriamo presto possa essere titolare, mentre per Hateboer ci vorranno venti giorni. Se non mi cacciano, l’anno prossimo resto a Bergamo. Non ho mandato via Gomez e sarò sempre grato per ciò che abbiamo fatto insieme in questi anni”.

Sul gioco dell’Atalanta: “Abbiamo una nostra identità, i nostri ritmi, ma non ci siamo solo noi in Italia a fare un gioco europeo. Ci piace quando siamo liberi di giocare, ci danno fastidio le tante interruzioni. Credo di essere cresciuto anch’io in questi anni, insieme ai ragazzi”.

95 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
95 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Kiaer è voluto andare via lui perchè il gioco del Gasp non lo reggeva, ibanez era un surplus...avevamo romero djmiti toloi palomino e mancini a quei..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "NONIMPORTA CHI GIOCA MA IL GIOCO DEL GASP FATTO BENE! IO VEDO ZAPATA PASALIC MURIEL TITOLARI...."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk a gennaio?

Ultimo commento: "Con quello che è stato pagato dovrà per forza essere ceduto, spererei all estero ma credo si spunti la cifra più alta in Italia"

Il verdetto dei lettori di CalcioAtalanta: “Ilicic e Malinovskyi giochino insieme”

Ultimo commento: "Scelta affascinante ma solo teorica perché la coesistenza dei due pare non garantire gli equlibri tattici della squadra, per cui giocano insieme solo..."
reina

SONDAGGIO: Caso monetina-Reina: come lo valutate?

Ultimo commento: "Il tempo con l'Atalanta lo perdono tutti i portieri Reina è da lodare x non aver fatto alemao e uscire dal campo si è comportato da professionista..."

Altro da News