Resta in contatto

Calciomercato

La crescita di Luis Muriel, oggetto del desiderio del mercato

La punta colombiana, che tra pochi giorni compirà trent’anni, con i suoi 20 gol e 9 assist stagionali ha gli occhi di molte big addosso, in primis l’Inter di Conte

Se pensavate che l’apice della carriera Luis Muriel l’avesse raggiunto con il gol-capolavoro alla Roma di Totti, vestito di blucerchiato, vi sbagliavate di grosso. Perché ‘Lucho’ Muriel, sotto l’egida del Gasp che dalla panca lo chiama così, è cresciuto a dismisura in questi quattro anni, tanto da attirare su di sé le insistenze di un Inter da scudetto e che pensa in grande. 

CHE CRESCITA. Prima di essere paragonato a Ronaldo il Fenomeno per la velocità palla al piede e l’abilità di danzare sul e con il pallone, come ricorda La Gazzetta dello Sport, Luis da piccolo vendeva i biglietti della lotteria di Barranquilla, sui cui campi polverosi si divertiva a tirare i primi calci al pallone. Ma è quando la dirigenza orobica ha pagato i 18 milioni del suo cartellino al Siviglia per prelevarlo, che Muriel ha dato il la alla sua seconda vita con Gasperini: 18 gol lo scorso anno in A, di cui 11 entrando dalla panca a gara in corso. Quest’anno sono già 16 in campionato, a dieci dalla fine, e Conte vuole che la dirigenza milanese pensi all’incastro perfetto per farlo suo entro l’estate.

OPERAZIONE MURIEL. Per recuperare i fatidici 30 milioni che servono per convincere Percassi, l’Inter potrebbe portare a termine qualche operazione: l’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio sono già al lavoro per trovare acquirenti per Nainggolan e Vecino, e per lasciare Joao Mario allo Sporting Lisbona, che vorrebbe riscattarlo.

ANCHE IL BARCA ALLA PORTA. L’obiettivo dell’Inter è avere  un vice Lukaku o un alter ego di Lautaro, grazie alla sua capacità di inserimento e ai suoi gol dalla panchina. Il legame d’affari tra Zhang e Percassi è solido, ma tra le pareti di Zingonia sono tante le sirene di mercato che risuonano: prima tra tutte, oltre all’Inter di Conte, quella del Barcellona di Koeman. Ormai Lucho Muriel è l’oggetto del desiderio del prossimo mercato.

 

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Campione indimenticabile x noi interisti. Sembrava avere un fisico non atletico ma in realtà possedeva una grinta ed una energia che ne facevano un..."

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Ultimo commento: "UNICO VERO CAPITANO..ULTIMA BANDIERA GRANDE GLEEN BEI TEMPI IN CURVA NORD...FOREVER ATALANTA"
Advertisement
gollini

Cedere Gollini, Sportiello o entrambi? i tifosi hanno pochi dubbi

Ultimo commento: "Di cosa parli? Oggi trovare un terzo portiere disposto a fare panca per sempre in serie A è difficilissimo, visto che magari in B prenderebbero molti..."
Gollini

Quattro nomi per il dopo Gollini: chi preferite come portiere?

Ultimo commento: "Premetto che non ho mai giocato a calcio, ma vedere Gollini a 7-8 metri dalla Pisani durante le partite mi dava un senso di sicurezza! ...ho visto..."
Tomiyasu

I nomi per il mercato di rafforzamento: da Musso a Zappacosta, chi vorreste all’Atalanta?

Ultimo commento: "No no va benissimo così anche lui quando è arrivato non era quello di oggi certo dispiace ma ve lo ricordate contro il Napoli ebbene che ben vengano..."
atalanta

SONDAGGIO – Ti piacciono le nuove maglie dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Fatti vedere da uno psicologo. Devi avere avuto in infanzia difficile. Molto difficile!"

Altro da Calciomercato