Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Udinese ottima squadra. Nazionali tutti a posto, ma de Roon…”

Gasperini

Il tecnico nerazzurro ha presentato in conferenza stampa il match interno di sabato contro i friulani di Gotti

Di seguito un estratto delle parole di Gasperini: “L’Udinese è sicuramente un’ottima squadra, all’andata era impelagata nelle zone basse ma si vedeva che ne sarebbe uscita. Ora è più tranquilla, ma non per questo meno pericolosa”.

NAZIONALI. “Dal punto di vista fisico i nazionali sono tutti a posto, ma de Roon ha una contusione alla caviglia anche se recuperabile: lo verifichiamo oggi. Ieri se ne sono allenati 5 su 12, oggi vediamo gli altri 7. Le motivazioni sono molto forti anche se solo oggi stiamo tutti insieme: quando si rientra a pochi giorni dal campionato è sempre un’incognita”.

HATEBOER. “Per Hateboer è ancora presto, ha tolto il tutore lavorando anche in piscina. Parlare di rientro è prematuro”.

VACCINI. “Difficile in questo momento, dove i vaccini sono pochi, avere una corsia preferenziale per il calcio. Prima bisogna vaccinare le persone più a rischio: spero ne arrivino di più nelle prossime settimane. Noi nel calcio siamo molto tutelati e controllati. Speriamo si risolva tutto”.

FINALE DI COPPA. “Sulla finale di Coppa Italia non so, vedremo quando la sede sarà decisa”.

MURO NERAZZURRO. “Dietro in Nazionale c’erano anche Mancini e Bastoni che sono passati dall’Atalanta, tre su quattro in difesa con Toloi: una grande soddisfazione avere così massicciamente in azzurro gente passata da qui”.

SU PESSINA. “Pessina ha giocato bene anche con l’Italia. Gioca in modo diverso da qui? Non è importante, le decisioni spettano al ct Mancini. Un’ottima esperienza per lui”.

TAMPONI LAST MINUTE. “Abbiamo ritardato l’allenamento apposta per aspettare l’esito del secondo tampone oggi per Toloi e Pessina. Se è negativo bene, altrimenti faremo senza. In campo abbiamo comunque alternative”.

ALTRI NAZIONALI. “Gosens ha recuperato dal suo acciacco e questo è importante. Maehle ha pure segnato, Ilicic ha giocato tutte e tre le gare, Miranchuk e Malinovskyi hanno fatto particolarmente bene, ha giocato un po’ meno Kovalenko. Che Djimsiti, Malinovskyi e Ilicic abbiano sempre giocato è un possibile motivo di riflessione”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
d'amico atalanta

SONDAGGIO – Che voto date al calciomercato invernale dell’Atalanta?

Ultimo commento: "Zero Le fasce erano e sono rimaste con giocatori nn da Europa"
gasperini

Atalanta “non da Europa”, l’esito del sondaggio: presto per gli obiettivi

Ultimo commento: "Se pressiamo costanti costanti senza fiato sugli avversari in possesso palla senza lasciargli altra soluzione che il lancio lungo allora non può che..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Hai ragione Pinocchio! Per fortuna non fanno parte della società. A parte che non ne hanno le qualità. Sarò sempre grato a questa società che ci..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Da non farselo sfuggire , comprarlo !!!"

Altro da News