Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ex Atalanta, Donati: “Mi ricordo ancora quando Gasperini…”

Atalanta donati

L’ex nerazzurro esalta il gioco di mister Gasperini e le qualità di un tecnico che lui ha conosciuto molto bene e a cui si ispira

Nel corso della diretta Instagram sul canale di Taca La Marca è intervenuto l’ex giocatore dell’Atalanta Massimo Donati, attualmente opinionista DAZN,  che ha ricordato il suo passato a Bergamo, il suo rapporto con mister Gasperini e ha svelato il suo sogno nel cassetto: “Uno dei più bei gol della mia carriera forse è stato proprio il primo in A, nel derby contro il Brescia, squadra nella quale giocava Roberto Baggio, di sinistro riuscii a metterla sotto l’incrocio. Successivamente, anche con la maglia del Messina, sempre di sinistro, andai in rete contro il Brescia. Anche se sono onesto quando dico che è proprio l’Atalanta la squadra alla quale ho fatto più gol.”

DIFENSORE CENTRALE. “(…). A Palermo dopo l’addio di Sannino arrivò Gasperini che al suo primo giorno in Sicilia mi chiese se fossi disponibile a giocare al centro in una difesa a tre, la cosa mi entusiasmò visto che potevo toccare tanti palloni in quel ruolo, anche se a volte pagavo il confronto con i centravanti più navigati tipo Toni e Gilardino. Con Gasperini abbiamo proposto un calcio fantastico, mi sono trovato davvero benissimo, peccato perché fu la classica stagione dove nonostante il gran gioco espresso andava tutto storto”.

ATALANTA E GASPERINI. “Mi piace tanto l’Atalanta di Gasperini per i suoi principi, una squadra che pressa e che non ha paura di giocare uno contro uno, la mia idea di calcio si ispira ad alcuni concetti di questa squadra. Inoltre apprezzo anche il Verona di Juric che un po’ rappresenta lo stesso stile di gioco. (…). Tutti i tecnici che ho avuto mi hanno lasciato qualcosa, dal punto di vista tattico ti faccio i nomi di Gasperini e Ventura”.

FUTURO MISTER.Mi vedo benissimo nei panni di tecnico, anzi non vedo l’ora. Avere la responsabilità di 24-25 giocatori mi piace, soprattutto guidarli sul piano mentale, infondergli quell’ambizione mediante la quale si può fare tutto.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News