Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Toni: “Atalanta-Juventus bella partita con attacchi stellari”

L’ex attaccante: “Muriel un predestinato, Zapata forte e con continuità. Le punte della Dea segnano e fanno segnare”

Atalanta-Juventus in programma domenica pomeriggio è una sfida che promette go e spettacolo. A sfidarsi, infatti, ci saranno due attacchi di altissimo livello. Per analizzare la sfida è intervenuto uno che di gol se ne intende, Luca Toni: “Sarà una bellissima partita, tra squadre portate ad attaccare piuttosto che a difendere, con tante occasioni e tanti campioni protagonisti. Quella dell’Atalanta è una rosa all’altezza delle grandi in lotta per la Champions. Il segreto della Dea sta nel fatto che chiunque giochi oppure entri in corso d’opera è contento. Tutto merito di Gasperini: ha costruito un bel gruppo, composto da calciatori perfettamente consapevoli del fatto che si stiano giocando tanto anche in Champions“.

Atalanta-Juventus vista da Luca Toni

Attraverso le pagine di Tuttosport, l’ex attaccante della Nazionale, si dice pronto a scommettere su Lusi Muriel e Duvan Zapata: “Ho sempre pensato fosse un predestinato. Gli mancava continuità, l’ha trovata con Gasperini. Ha qualità impressionanti, me ne accorsi subito quando gli giocavo contro. Lui e Zapata meriterebbero di essere sempre titolari, ma evidentemente è bravo anche l’allenatore a gestirli bene. Il tecnico ha l’imbarazzo della scelta, non solo in attacco. Muriel è decisivo anche quando parte in panchina; Zapata è cresciuto tantissimo, è forte fisicamente e ha continuità. Quello dell’Atalanta è un attacco di egoisti, che segnano e fanno segnare. E poi esultano tutti insieme dopo un gol. Credo che per Gasperini sia il più grande motivo di soddisfazione“. Se Muriel è, con merito, sotto riflettori, non da meno è Robin Gosens, molto chiacchierato in fatto di mercato. Il pensiero di Toni è abbastanza chiaro: “È una bellissima realtà. Se arrivasse un’offerta da Real Madrid o Manchester City ci penserei“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News