Resta in contatto

Approfondimenti

Il calendario della volata Champions: tutti gli impegni e gli scontri diretti

Dall’Inter al Sassuolo, anche se la capolista pare proprio al riparo da rischi, ecco il calendario degli scontri a volte incrociati delle aspiranti all’Europa

Cinque al gong per vedere se sarà Europa e che Europa sarà. Una manita secca, che ciascuna delle sette-otto protagoniste lotterà per tenere a debita distanza dalla guancia, anche se l’Inter (Crotone fuori, Sampdoria, Roma, Juventus fuori e Udinese) della partecipazione alla prossima Champions League potrebbe privarsi solo suicidandosi, visti i 79 punti da capolista che ne valgono ben 11 di vantaggio sulla seconda. L’Atalanta, attesa al completamento del trittico al sapore di tortellini & lambrusco nelle due domeniche consecutive in casa di Sassuolo e Parma, prima di chiudere con Benevento, Genoa e Milan.

LA VOLATA CHAMPIONS-EUROPA. Non ci sono soltanto i 3 posti residui da assegnare per la prossima edizione della coppa dalle grandi orecchie, al netto della Roma attualmente settima che potrebbe arrivarci conquistando l’Europa League. I rossoneri, scontri diretti perdenti con le altre due a 66, ovvero Napoli e Juventus, dopo aver perso l’altro confronto al vertice con la Lazio ieri sera (3-0) e in attesa di affrontare i bergamaschi all’atto conclusivo della stagione, si ritrovano un Benevento ancora non salvo, Madama stessa e l’altra pericolante Torino extra moenia, e il Cagliari. I bianconeri hanno Fiorentina e Udinese fuori, Milan, Sassuolo (fuori), Inter e Bologna (fuori). Nemmeno l’ombra di una sfida con le altre protagoniste dello sprint-coppe, invece, per i campani, in perfetta alternanza trasferta-casa: Torino, Cagliari, Spezia, Udinese, Fiorentina e Verona, soltanto con le prime due avversarie a caccia di punti-sicurezza.

TRA EUROPA E CONFERENCE LEAGUE. Delle capitoline quella più lanciata verso l’obiettivo, senza sapere quale sarà, è decisamente l’Aquila (61). Ma non ha ostacoli rasoterra. L’aspettano Genoa in casa, Fiorentina, il Parma a Roma, il derby, il recupero (18 maggio) col Torino e il Sassuolo. Più giù, zona Conference League, la Roma (55) impegnata nelle semifinali (29 aprile e 6 maggio) di Europa League col Manchester United ha (traferta-casa) Samp, Crotone, Inter, Lazio e Spezia. I neroverdi (52), infine, andrebbero appunto nella neonata CL ove i giallorossi vincessero l’EL: rischiano di perdere terreno subito con la Dea, poi (trasferta-casa) se la vedranno con Genoa, Juventus, Parma e Lazio.

34ª GIORNATA. Sabato 1 maggio: ore 18, Crotone-Inter (SKY); 20.45, Milan-Benevento (DAZN). Domenica 2 maggio: 12.30, Lazio-Genoa (DAZN); 15, Napoli-Cagliari (SKY), Sassuolo-Atalanta (SKY); 18, Udinese-Juventus (SKY); 20.45, Sampdoria-Roma (SKY).
35ª GIORNATA. Sabato 8 maggio: ore 15, Spezia-Napoli (SKY); 18, Inter-Sampdoria (SKY); 20.45, Fiorentina-Lazio (DAZN). Domenica 9 maggio: 12.30, Genoa-Sassuolo (DAZN); 15, Parma-Atalanta (SKY); 18, Roma-Crotone (SKY); 20.45, Juventus-Milan (SKY).
36ª GIORNATA. Martedì 11 maggio: ore 20.45, Napoli-Udinese. Mercoledì 12 maggio: 20.45, Atalanta-Benevento (SKY), Inter-Roma (SKY), Lazio-Parma (SKY), Sassuolo-Juventus (DAZN), Torino-Milan (SKY).
37ª GIORNATA. Sabato 15 maggio: ore 15, Genoa-Atalanta (SKY); 18, Juventus-Inter (SKY); 20.45: Roma-Lazio (DAZN). Domenica 16 maggio: 12.30, Fiorentina-Napoli (DAZN); 18, Parma-Sassuolo (SKY); 20.45, Milan-Cagliari (SKY).
25ª GIORNATA. Martedì 18 maggio: ore 20.30, Lazio-Torino (SKY).
38ª GIORNATA (weekend del 23 maggio, date e orari da definirsi). Atalanta-Milan, Bologna-Juventus, Inter-Udinese, Napoli-Verona, Sassuolo-Lazio, Spezia-Roma.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Romero era obbligo se non sbaglio!! Gollo lo rivendi in italia magari non prenderai i 18-19 che dovevano darti gli inglesi ma a 13-15 lo vendi..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da Approfondimenti