Resta in contatto

News

Gosens, se sarà addio priorità al campionato italiano?

Robin Gosens preferirebbe dare la priorità alla Serie A

Il futuro di Robin Gosens è, anche per via della doppia cifra raggiunta ieri in Serie A, e sarà sempre più chiacchierato.

Secondo quanto riportato da linterista.it, al netto delle importanti condizioni che il Leicester potrebbe offrire a giocatore e Atalanta, l’esterno tedesco preferirebbe proseguire, in caso di cessione, il suo percorso nel campionato italiano, a cui evidentemente si sente particolarmente avvezzo.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

SE PROPIO DEVE ANDARE MEGLIO IN GERMANIA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Sempre più fogna su questo sito anti DEA

Luciano B
Luciano B
2 mesi fa

Alle condizioni dell”Atalanta, se dovesse partire. Non alle illazioni della Gazzetta dello sport o di altri giornalisti da strapazzo. Se poi arriva un’offerta irrinunciabile (35/40 milioni), ok lo lasciamo partire….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Problema …chi in Italia ha soldi veri per comprarlo…le prime 5a parte noi nessuno può permettersi i 30 mln e più che chiede il tone o sbaglio …

Marco
Marco
2 mesi fa

Gosens, al netto dell’essere magari smentito da una facciata diversa da quella che ha dato finora, è una persona seria.. il classico tedesco dell’immaginario collettivo. Intanto andrei a vedere le interviste/video su YouTube, comprese quelle in tedesco, che anche se uno non conosce il tedesco capisce l’affetto che lui ha per l’ambiente Atalanta e per bergamo. Certo, ovvio, se arrivasse un offerta dove è troppo difficile dire di no, credo che cederebbe sia lui che i Percassi, che hanno reso grande l’Atalanta e sanno quello che stanno facendo. Vedremo, penso e spero che per almeno un altro anno o due… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

se, ma, forse, però, ? …….. l’informazione quando dice le cose come stanno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Che commenti ragazzi….!! Credo sia il caso di non perdere i contatti con la realtà !!! Bisogna essere più obbiettivi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Rimani che è meglio per tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma perché deve “partire” proprio Gosens???
Con Hateboer ,De Roon,Freuler ed i quattro difensori + Gollini dovrebbe essere incedibile !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Devono pagarlo …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bergamo, sarebbe la piazza migliore!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Robin sei in grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Quindi il sito interista dice che gosens se ne va dalla dea x restare in serie a. Se la classifica fosse questa alla fine, x nn andare in una squadra più scarsa della nostra, resterebbe solo la capolista?? Ahahahah ma mi faccia il piacere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Anche no Se deve cambiare cambi x una grande

kore
kore
2 mesi fa

Restaaaa!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

No

Piusma
Piusma
2 mesi fa

Dai Conte, è Gasperini che lo ha fatto crescere, era uno sconosciuto quando è arrivato a Bergamo. Al sarà mia on alenadur ol conte?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma se l’altro giorno si diceva dovesse andare in Germania…. dai su, non alimentiamo voci strane in questo periodo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma la domanda è: perché dovrebbe andar via? Specie per una squadra italiana che, con molta probabilità (18/19) arriverà dietro all’Atalanta?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Se fosse così rimarrebbe all’Atalanta!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ricordo quando è andato via Conti, c’era qualcuno convinto che non avremmo più trovato un giocatore da 8 gol all’anno. Poi è arrivato Gosens.
Se sarà addio, esattamente come per Papu, sarà alle condizioni della società

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Vieni all’inter conte ti fa crescere come ha fatto con Bastoni!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Secondo “l’interista.it”… AHAHAHAHAH

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Speriamo siano solo voci….cmq se andra’ via sicuramente il Tone avra’ gia’ pronto un sostituto …e buona fortuna per il suo futuro tutto sommato si e’ sempre comportato bene 🙂

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Ho avuto il piacere di averlo avuto prima come compagno poi come mister a fine carriera nell'OLBIA serie C. Che dire li capì fino in fondo il..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Io ragazzino delle giovanili ..lui già capitano della prima squadra...ma due matti da legare...bei tempi!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Incontrato casualmente il giorno di Atalanta Shakhtar Donestsk (era il 1 ottobre 2019) stavo nei paraggi di casa mia e stavo per dirigermi verso..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Era tifoso Viola"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Altro da News