Resta in contatto

Dirette

LIVE: Atalanta-Bologna Primavera 4-1, agganciato il sesto posto

Atalanta Primavera

 


93′ Finisce qui a Zingonia!
Successo importante per la Primavera di Brambilla, che aggancia il sesto posto del Sassuolo. Seconda vittoria di fila dopo quello di Torino: un risultato senza dubbio importante anche a livello psicologico
91′
Molla rischia la frittata in disimpegno, con il rapace De Nipoti in agguato, che però non riesce a indirizzare il pallone in rete.
90′
Tre di recupero assegnati dalla terna arbitrale
88′
Botta al ginocchio per Giovane, costretto a uscire momentaneamente dal campo per le medicazioni di rito.
84′
Ultimi cambi anche per Brambilla: dentro Italeng per Rosa, bravo a capitalizzare l’unica grossa chance a disposizione, e De Nipoti al posto di Cortinovis.
80′ GOL DA ATTACCANTE PURO PER SCALVINI, E’ 4-1!
Bravo il centrale di Palazzolo, che si aggiusta il pallone con l’esterno da posizione defilata e infila Molla sul secondo palo. Secondo gol stagionale dopo quello siglato alla Roma.
80′ Viviani per Arnofoli e Di Dio in luogo di Matias Rocchi tra le fila del Bologna.
74′
Ammonito Giovane per un’entrata a metà campo apparsa però sulla palla. Davvero troppo severo Maranesi nella circostanza.
73′
Nel Bologna entra invece l’ex di turno Roma, ragazzo di Sant’Omobono Terme e per 9 anni nerazzurro, al posto di Grieco.
70′ Dentro il polacco Kobacki al posto di Sidibe. Ampliato quindi il potenziale offensivo, vista l’entrata di un attaccante in luogo di un centrocampista.
69′ CHIUDE I CONTI L’ATALANTA! ANDREA OLIVERI!
Dopo due legni di fila nelle ultime due gare arriva il gol per l’ex Palermo. Buon tiro da fuori del classe 2003, ma incerto Molla, che sostanzialmente si mette alle spalle da solo una conclusione abbastanza centrale.
66′ PALO! SI RESTA SUL 2-1!
Cestina il potenziale pareggio il Bologna con Farinelli, che calcia a mezza altezza e coglie il palo. Beffa doppia per il centrocampista ravennate, visto che la palla va poi a sbattere sulla schiena di Dajcar ma non entra.
65′
Rigore per il Bologna! Fallo di Sibide, poche proteste.
63′
Prima azione degna di nome del Bologna nella ripresa, con Ruggeri bravo a murare in corner il tiro del vivace Rocchi da posizione favorevole.
62′
Scentrato il colpo di testa di Scalvini dopo un corner dalla destra in favore dell’Atalanta, palla ampiamente sul fondo.
60′
Finisce la gara di Pagliuca, oggi poco in evidenza e leggermente zoppicante dopo una ferita scaturita da un contrasto di gioco. Dentro Cossalter.
56′
Sembra tener bene il campo ora l’Atalanta, che ora spinge per chiudere la partita e regalarsi un finale di gara potenzialmente più sereno.
55′
Annullato il potenziale 3-1 di Scanagatta, probabilmente per un fallo in attacco commesso dal difensore.
51′ Palo di Oliveri!
Grandissima giocata del fantasista siciliano, che recupera palla sulla trequarti e scambia con Cortinovis, bravo a restituire il favore. Solo la manona di Molla evita il 3-1.
46′
Si riparte! Nel Bologna c’è Annan al posto di Montebugnoli. Non cambia però nulla a livello di assetto di gioco.

46‘ Si chiude qui il primo tempo, dopo un minuto aggiuntivo assegnato come recupero. Atalanta partita molto bene e poi apparsa sorpresa dal pari dei ragazzi di Zauri, ma il gol di Cortinovis fa andare all’intervallo con discreta serenità.
42′ Tra le note più positive si nota Giovane, che si sta disimpegnando con buona personalità.
35′ IL COLPO DI CODA DELLA DEA!
Torna avanti l’Atalanta! Gyabuaa innesca Cortinovis al limite dell’area, che piazza magnificamente sul secondo palo senza dare a Molla possibilità di replica. Quando è in giornata, il dieci nerazzurro, sa davvero disegnare calcio…
34′
Liberato al tiro Rabbi, che calcia a lato non di molto dopo il bel dialogo sviluppato nello stretto dai felsinei.
32′
A non aiutare i nerazzurri è sicuramente anche la pressione molto alta svolta dal Bologna, guidata da Zauri dalla panchina quasi con una sorta di telecronaca.
29′
Il gol sembra aver un po’ colpito a freddo l’Atalanta, che dopo l’uscita di Zuccon deve anche a fare a meno del suo organizzatore di gioco principale.
24′ Pareggia il Bologna, è 1-1!
Bel cross di Rocchi per Vergani, bravo a frapporsi tra Ghislandi e il pallone nel duello tutto tra fuoriquota e colpire di testa. Nulla da fare per Dajcar, tutto da rifare per Cortinovis e compagni.
19′
Cross basso di Ghislandi, che si sgancia spesso a destra. Bravo il portiere Molla, già nazionale maggiore albanese, a bloccare.
13′
Subito un colpo allo stomaco per l’ex Cesena, soccorso da medico e massaggiatore.
12′
Brutte notizie per Brambilla. Zuccon costretto a uscire per via di una botta rimediata a seguito di un contrasto. Al suo posto entra Samuel Giovane, che avrà quindi un’ampia fetta di gara per mettersi in mostra.
10′
Reazione immediata del Bologna: la bella volèe mancina di Rabbi si perde alta di circa mezzo metro sulla traversa della porta difesa da Matevz Dajcar.
8′ ALESSIO ROSA!!! ATALANTA IN VANTAGGIO!
Secondo gol della stagione per il giovane attaccante leva 2003, bravo a incornare il bel traversone di Gyabuaa dalla destra.
7′
Fase ancora embrionale del match. L’Atalanta pare maggiormente preposta alla costruzione da dietro del gioco.
5′
Risponde l’Atalanta, con una deviazione decisiva in corner sul bel tracciante teso di Oliveri. 
3′
Ammonito Scalvini per un fallo ai danni di Rocchi, lanciato in contropiede. Sulla conseguente punizione la sponda di Arnofoli attraversa tutta l’area di rigore e si perde sul fondo.
1′
Partiti! E’ nerazzurro il primo possesso del match.

15:00 Scambio di gagliardetti tra i capitani Rabbi e Cortinovis, manca poco al via.

14: 58 Squadre che ancora non scendono in campo.

14:46 La sconfitta del Sassuolo e il pari tra Milan e Sassuolo impongono o quasi la ricerca del successo all’Atalanta per riagganciare la zona playoff. Non sarà però facile, di fronte a un Bologna che nella prima parte della stagione pareva addirittura poter competere per le zone più nobili della classifica.


ATALANTA (4-3-2-1):
Dajcar; Ghislandi, Scalvini, Scanagatta, Ruggeri; Sidibe (70′ Kobacki), Zuccon (12′ Giovane), Gyabuaa; Cortinovis (84′ De Nipoti), Oliveri; Rosa (84′ Italeng).
A disposizione: Sassi, Hecko, Ceresoli, Grassi, Renault, Berto, Falleni, Vismara.
Allenatore: Massimo Brambilla.

BOLOGNA (4-4-2): Molla; Arnofoli (80′ Viviani), Milani, Khailoti, Montebugnoli (46′ Montebugnoli); Rocchi (80′ Di Dio), Farinelli, Grieco, Rabbi; Pagliuca (60′ Cossalter), Vergani.
A disposizione: Prisco, Cavina, Motolese, Carrettucci, Paananen, Pietrelli, Maresca.
Allenatore: Luciano Zauri.

Arbitro: Sig. Valerio Maranesi di Ciampino.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Piusma
Piusma
15 giorni fa

Anno di transizione, cmq bene cosi

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "DI MARINO MAGRIN RICORDERO SEMPRE IL GOOL AL 89 VESIMO MINUTO SU PUNIZIONE FOGLIA MORTA AL MILAN A BERGAMO 1 .0.E TUTTI A CASA"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Perché GASPERINI secondo te è un pagliaccio? Tu che lo insulti penso che non sei da meno perciò prima di offendere pensaci 50 volte"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il più forte tecnico e che era matto come un cav Allo un mito"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande giocatore di altri tempi forse svuotato dal campo"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "cuore nerazzurro"
Advertisement

Altro da Dirette