Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Parma, altro striscione contro la squadra: “Via da questa città”

Parma

È il terzo messaggio scritto che la tifoseria del Parma fa arrivare alla squadra dopo la retrocessione in Serie B dello scorso fine settimana

Il fatto di giocare tutto l’anno a porte chiuse ha evitato ai giocatori del Parma la contestazione verbale da parte dei tifosi, ma se qualcuno pensava che la mesta retrocessione a cui sono stati condannati i gialloblù potesse passare inosservata si sbagliava di grosso, come racconta ForzaParma.it. Il popolo gialloblù non ha gradito la disastrosa annata della squadra condotta da Fabio Liverani prima e Roberto D’Aversa poi e per manifestare il proprio disappunto ha scelto la silenziosa ma efficace via degli striscioni fuori dallo Stadio Tardini. Ieri è apparso il terzo e come per i primi due il messaggio è chiaro: “Come uomini e professionisti siete una nullità, andate via da questa città“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario