Resta in contatto

News

Gasperini: “Soddisfatti di quanto fatto. Lo scudetto? Non può essere un obiettivo”

Il tecnico dell’Atalanta dopo il 5-2 sul Parma: “Per una società come l’Atalanta è difficile puntare al tricolore a meno che non accada qualcosa di davvero particolare, c’è una disparità economica elevata”

È un Gian Piero Gasperini soddisfatto quello che commenta la vittoria della sua Atalanta sul Parma (5-2 il finale) che permette ai nerazzurri di tornare momentaneamente al secondo posto: “Si gioca in condizioni diverse rispetto a dicembre e quindi i cambi sono importanti. Entrare a gara in corso o uscire non sempre è un modo per penalizzare qualcuno. So che se entra un giocatore motivato può fare la differenza e questo vale anche per il Parma, come ha dimostrato oggi. Inoltre, abbiamo altre due partite in sei giorni e dobbiamo tenerne conto“.

Gasperini al termine di Parma-Atalanta

Tutte le squadre hanno qualcosa da recriminare, noi dobbiamo essere contenti di quello che abbiamo fatto fino a ora anche se le gare di Roma e Reggio Emilia potevano prendere una piega diversa – ha detto ai microfoni di Sky -. Lo scudetto? Per una società come l’Atalanta è difficile a meno che non accadano cose davvero particolari, c’è una disparità economica elevata. Il nostro obiettivo è migliorarci e possibilmente stare in alto. Lo scudetto non può essere un obiettivo. Nelle prossime due settimane può accadere di tutto, non possiamo pensare ad altro. Ringrazio tutti i ragazzi per la loro disponibilità, sia chi gioca sia chi si allena e non gioca. Bergamo permette di farlo. Qui sto bene, non ascolto le voci. Non ci sono stati contatti, ho un contratto lungo con l’Atalanta“.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si può anche puntare allo scudetto….visto le squadre italiane che sono qui. Penso che per l Atalanta ci pos❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per lo scudetto anche se avremmo una squadra competitiva ci sarebbe qualcuno che ci impedirà di vincerlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

In quest’annata la Dea era troppo convinta della propria forza e mollava le redini…..come ha fatto anche ieri a Parma…..presi 2 gol evitabili…..il prossimo anno con squadra collaudata e forte più gli acquisti di quest’anno possiamo ambire allo scudetto…..e questo il Gasp lo sa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Coppa Italia e la possibilità di giocare la champions sono 2 grandi risultati a portata di mano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grandeeeee gasp

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande Gasp ….. Però proegá 👏👏👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande mister 🖤💙👍👏💪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il Mister mi piace perché non è “l’obiettivo” ma so per certo che farà di tutto per raggiungerlo senza dirlo ai 4 venti…👍👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La concretezza e la costanza penso che invece siano un obiettivo… E con quelle quest’anno avremmo vinto lo scudetto perchè abbiamo lasciato sul campo una marea di punti con squadre che nell’altra partita di campionato abbiamo SEMPRE battuto (a parte l’inter – e il Genoa che deve ancora arrivare-).
Non c’è bisogno di parlare di scudetto che magari porta rogna. Basta la concentrazione. Il gioco e i giocatori per l’impresa questa squadra li ha e visto come sono andate le altre, abbiamo perso un’ottima occasione (che invece l’Inter ha colto…)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grazie mister se poi vinciamo la coppa Italia per Bergamo è un sogno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Questi obbiettivi Lasciamoglieli a squadre come il Milan o il Napoli o Roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Messaggio per percassi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non è un obbiettivo da dichiarare ma se capita di essere lì non ci tiriamo indietro. Grazie Mister!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Punto e a capo!!!
Grazie Mister!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grazie ragazzi grazie Mister grande Dea

Ivan
Ivan
1 mese fa

UN GRANDE GRAZIE ⭐😃🙏🏻 ❗
Grazie a tutti Voi,
Mister Gian Piero Gasperini ⭐❗👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻
SIAMO A UN PASSO… …. DALL’OTTENERE…UN GRANDIOSO TESTIMONE🏆⭐😃🙌🏻❗EMBLEMA DI PRESTIGIO…ANCHE INTERNAZIONALE.
MA PER RIUSCIRE…FINALMENTE A COGLIERLO…E FESTEGGIARE COSÍ ALLA GRANDE TUTTI INSIEME….. DOBBIAMO PROSEGUIRE….FINO AL TERMINE …TUTTI UNITI….SOFFRENDO❗❗❗⭐👍🏻😃💪🏻👍🏻👏🏻👏🏻😃🙌🏻🏆⭐🖤💙🙌🏻⭐❗❗❗

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "...che grande squadra...!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Un grande allenatore ..un maestro di vita e di calcio per qualche settore giovanile al TOP"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Perché GASPERINI secondo te è un pagliaccio? Tu che lo insulti penso che non sei da meno perciò prima di offendere pensaci 50 volte"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Un grande giocatore di altri tempi forse svuotato dal campo"
Advertisement

Altro da News