Resta in contatto

News

Mazzoleni in jeans a Benevento, fermato con Doveri

Pur di fermare la coppia arbitrale, Rizzoli sarà costretto a far fare gli straordinari agli stessi fischietti di B, in un periodo pieno di defezioni

Dopo Benevento-Cagliari di domenica, l’arbitro Daniele Doveri e il Var Paolo Mazzoleni sono stati fermati per un turno dal designatore Nicola Rizzoli che ha deciso farli riposare in infrasettimanale per far ritrovare loro serenità, senza condizionamenti alcuni. Lo scrive oggi La Gazzetta dello Sport, che ripercorre l’episodio finito sotto la lente d’ingrandimento.

IL FATTO. Condannata la gestione post contatto in area tra Viola e Asamoah, al 41’ del secondo tempo, sul punteggio di 2-1 per i rossoblù in una sfida salvezza all’ultimo respiro. Un contatto di per sé dubbio, perché Viola sembra trascinare un po’ la gamba destra, trovando il contatto con Asamoah. Ma a infastidire Rizzoli non sarebbe stata tanto la decisione di non dare il rigore, quanto la gestione confusionaria per arrivare questa scelta: il direttore di gara indica il dischetto a favore  del Benevento, il Var gli suggerisce la review al monitor e Doveri fa retromarcia.

IN JEANS. Non solo, secondo quanto scrive la rosea Mazzoleni si sarebbe presentato in sala Var a Benevento in jeans, senza indossare i consueti abiti di rappresentanza dell’Aia. Fatto che i padroni di casa hanno letto come una totale mancanza di rispetto, alimentando le polemiche.

FISCHIETTI COSTRETTI AGLI STRAORDINARI. E così la squadra arbitrale, già priva di Orsato, Irrati, Valeri e Meli, impegnati in Turchia nel raduno di preparazione al prossimo Europeo, è costretta agli straordinari dopo il turno di Serie B, dato che anche Di Bello rimane assente per motivi personali. A lavorare il doppio saranno quindi Ghersini, Aureliano, Alassio, Giacomelli, Volpi, Prontera, Piccinini, Lo Cicero, Pairetto, Di Martino, Bindoni e Massimi.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News