Resta in contatto

News

Freuler: “Con la Svizzera ho lavorato tanto per essere un leader”

Il centrocampista della Dea ha rilasciato un’intervista esclusiva al Corriere del Ticino, dove ha parlato dei prossimi Europei

Remo Freuler, a 29 anni, si appresta a vivere il primo grande torneo europeo con la Svizzera da protagonista. Nel 2018, ai Mondiali disputati in Russia, non le vennero concessi minuti. Quattro panchine su quattro match. Nell’imminente rassegna continentale, invece, figurerà fra i trascinatori.

Di seguito un estratto delle sue parole al quotidiano elvetico: “Uno stimolo in più essere un leader? Sicuramente. Anche perché, non lo nego, l’esperienza di tre anni fa, senza mai scendere in campo, è stata difficile da digerire. Da lì in avanti ho lavorato tanto per cambiare il mio ruolo in Nazionale. E, credo di poterlo affermare, ci sono riuscito”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News