Resta in contatto

News

La baby Atalanta vince di rigore: 2-1 sul Genoa

ghirlandi

A mezzora dalla fine bomber Cortinovis la piazza in rete dagli 11 metri, la giovane Dea soffre un pò ma resiste fino al triplice fischio

La banda di mister Brambilla si porta a casa 3 punti sofferti, ma ben gestiti e tutto sommato meritati, considerando anche l’eurogol di Italeng sfiorato nel finale. L’Atalanta Primavera, che ha sfidato il Genoa in casa a Zingonia, si porta avanti a 32′ dal fischio d’inizio con Ghislandi, fresco del Premio Brembo appena ritirato che gli ha portato tanta fortuna: l’esterno nerazzurro parte dalla sua metà campo, serve Ghisleni che, a sua volta, intravede Gyabuaa che chiude il triangolo per Ghislandi, abile a beffare Agostino in uscita.

IL GOL DEL PARI. Una triangolazione ben architettata che regala ai nerazzurri un vantaggio durato però solo 10′: al 42′ infatti il valente Kallon pareggia i conti impadronendosi della sfera a metà campo e dribblando uno a uno tutti i difensori di casa, Dajcar compreso.

IL RIGORE DECISIVO. Arriva l’intervallo senza troppi colpi di scena, il punteggio rimane fermo sull’1-1 e si sblocca solo al 14′ della ripresa: Serpe, ingenuamente perché a palla lontana, spinge Italeng regalando di fatto il penalty all’Atalanta. Ci pensa Cortinovis (ottavo gol stagionale) a freddare l’incolpevole Agostino e a ridare vitalità alla squadra, che cerca il tris pur soffrendo qualche azione personale di Della Pietra, ma la difesa regge bene fino al 95′ e mister Brambilla può esultare. L’Atalanta si porta al quinto posto in classifica (ancora provvisoria) a 48 punti scavalcando l’Empoli e soprattutto allungando a +6 sul settimo posto occupato dalla Spal: ora è ancora più vicina ai play-off. Sabato sul campo dell’Ascoli un’altra partita fondamentale per l’accesso ai playoff.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News