Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il ct Mancini sicuro: “Tutta Italia è coinvolta negli Europei di calcio”

Mancini

Nella conferenza stampa prepartita all’Olimpico, il ct azzurro Roberto Mancini s’è detto convinto del coinvolgimento di tutto il Paese in Euro2020: “Soddisfazioni per tutti”

“L’obiettivo, ora che le cose vanno meglio, è regalare soddisfazioni a tutti: il senso della mia lettera sui social è che tutta Italia è coinvolta negli Europei di calcio, anche la gente che di calcio non s’intende”. Preambolo della vigilia dell’esordio della Nazionale azzurra contro la Turchia all’Olimpico (venerdì 11 giugno, ore 21) firmato dal commissario tecnico Roberto Mancini in conferenza stampa.

MANCINI: DIVERTIREMO TUTTA ITALIA. “Sarà un momento bello per tutti, la prima gara è la più difficile e dobbiamo essere liberi mentalmente pensando a lavorare e divertirci. Lo staff di marca Sampdoria dei miei tempi? Spero che il risultato finale sia lo stesso – ha proseguito il ct -. Dobbiamo rispettare la Turchia, Nazionale piena di talento. Sulla nostra forza ero fiducioso tre anni fa, figuriamoci adesso. 16 mila spettatori all’Olimpico non sono tantissimi, ma ce li faremo bastare vista la situazione”.

MANCINI E GLI INFORTUNATI. “Ci dispiace per Lorenzo Pellegrini, è triste lasciare l’Europeo così all’ultimo giorno. Stava benissimo, anche ieri. E’ un grande dispiacere per tutti. Come lo è stato per Sensi”, ha affermato Mancini circa le esclusioni per infortunio

MANCINI E LA FORMAZIONE. “Non è ancora deciso nulla, compresi Immobile o Belotti prima punta: l’importante è che s’impegnino e segnino. L’importante, anzi, è accompagnare le emozioni dell’esordio alla spensieratezza. Spinazzola può giocare a quattro come a tre, è esplosivo – ha concluso -. C’è voglia di vivere questo Europeo da protagonisti: se facciamo quel che sappiamo fare, possiamo farcela. Non è già il tempo di perderci il sonno: quello, magari, dal 9-10 luglio…”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News