Resta in contatto

News

Le regole per la Zona Bianca. Coronavirus, il bollettino Italia di oggi

Restano in vigore misure e accorgimenti minimi, così come il numero limitato di posti allo stesso tavolo al ristorante, ma la Zona Bianca elimina coprifuoco e orari

Dopo l’ordinanza firmata dal ministro della salute Roberto Speranza, con l’introduzione della Zona Bianca anche in Lombardia cambiano di parecchio misure e regole di prevenzione della pandemia di Coronavirus. Innanzitutto, via il coprifuoco: i locali pubblici, ovvero bar, ristoranti, pub, gelaterie e consimili, potranno restare aperti senza limiti di orario anziché fino alle 23 come in Gialla. Tutto in vigore da lunedì 14 giugno.

ZONA BIANCA: LE REGOLE. I clienti potranno sedersi fino a 6 allo stesso tavolo, mentre all’esterno vengono meno tutte le restrizioni. Sulla pubblica via resta, insieme all’obbligo di portare la mascherina, il distanziamento di almeno 1 metro. I negozi potranno aprire e accogliere i clienti a patto che questi rispettino le distanze di sicurezza e indossino la mascherina. Un’altra novità con la zona bianca è rappresentata dalla possibilità di aprire i centri commerciali anche nei festivi e prefestivi. Riaprono le discoteche che offrono servizi di beveraggio alcolico e/o cibo, così come le spiagge, ma si potrà ballare solo dal proprio tavolo e non in pista. Sì ai ricevimenti per matrimoni, cresime e battesimi a patto che gli invitati dispongano del green pass e le pietanze vengano servite da personale preposto. Restano infine aperti cinema e teatri e continuano i concerti all’aperto dove, per ognuno dei posti, sarà sempre obbligatorio non alzarsi e indossare la mascherina.

CORONAVIRUS: ITALIA, 11 GIUGNO. Ed ecco i numeri del bollettino nazionale sul Covid-19, con la notizia del divieto di somministrare AstraZeneca agli under 60 anni: il richiamo per chi ne avesse assunta la prima dose sarà con Pfizer o Moderna. Oggi, venerdì 11 giugno, 1.901 i nuovi su 217.610 i tamponi molecolari e antigenici. Ieri erano stati 2.079 per 205.335 tamponi. Il tasso di positività è 0,9%, stabile rispetto a quello registrato ieri (1%). Sono invece 69 le vittime, contro le 88 di ieri. I casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.241.760, i morti 126.924. I dimessi ed i guariti sono 3.949.597, con un incremento di 5.893, mentre gli attualmente positivi scendono a 165.239, in calo di 4.070. 597 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un calo di 29 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite: gli ingressi giornalieri sono stati 21 (ieri 30). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.876, in calo di 277 unità. In isolamento domiciliare restano in 160.766 (-3.764).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Ho avuto il piacere di averlo avuto prima come compagno poi come mister a fine carriera nell'OLBIA serie C. Che dire li capì fino in fondo il..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Io ragazzino delle giovanili ..lui già capitano della prima squadra...ma due matti da legare...bei tempi!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Incontrato casualmente il giorno di Atalanta Shakhtar Donestsk (era il 1 ottobre 2019) stavo nei paraggi di casa mia e stavo per dirigermi verso..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Era tifoso Viola"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Altro da News