Resta in contatto

Settore Giovanile

Primavera contro l’Inter all’ultimo tuffo: può ancora arrivare seconda

Brambilla

La Primavera dell’Atalanta allenata da Massimo Brambilla, quinta alle soglie della fine del campionato, battendo l’Inter potrebbe anche arrivare seconda

51 punti alla vigilia del dunque, che deciderà dove si potrà andare a parare. Meno 1 dalla Roma quarta, meno 3 dalla coppia di seconde Sampdoria-Juventus coi blucerchiati davanti nella classifica avulsa a due, meno 5 dall’Inter capolista da affrontare all’ultimo tuffo del campionato Primavera, mercoledì alle 15 – giocano tutte in contemporanea -: l’Atalanta di Massimo Brambilla, col bottino pieno ospitando il vertice dell’elite, ha ancora qualche speranza residua di agganciare la piazza d’onore, che significherebbe ammissione diretta alle semifinali anziché passare dalle forche caudine dei playoff.

PRIMAVERA CON L’INTER: COME ARRIVARE SECONDA. Le Final Six, ovvero un turno dei playoff in gara secca con incroci terza-sesta e quarta-quinta per stabilire le altre due semifinaliste più semifinali e finalissima, si disputeranno dal 22-23 al 30 giugno prossimi. La sfida ai milanesi del grande ex, l’alzanese Mindo Madonna, e con un orecchio all’esito delle altre gare della trentesima giornata, può avere tre esiti: non vincere e rimanere quinti con la prospettiva attuale di affrontare la quarta classificata (attualmente la Roma) con un risultato utile, la vittoria, perché in caso di parità al 90′ la meglio piazzata in classifica passa, puntare all’ultimo gradino del podio per averne a disposizione due contro la sesta o sperare, appunto di finire da runner-up.

PRIMAVERA: LE COMBINAZIONI DI RISULTATI. Per guadagnare la Final Four servirebbe l’improbabile: la Roma, quarta a 52, va dal Bologna che lotta (a 27) col Toro per evitare i playout contro la Lazio; in casa, la Samp coi granata e la Juve col Cagliari. In caso di arrivo a tre a 54 con queste ultime due squadra, la classifica avulsa premierebbe i bergamaschi (1-1 e 3-3 con Baby Madama, in svantaggio 1-2 e 4-1 coi genovesi, rispetto ai quali s’è invece avanti 3-1 e 1-1). Per l’assegnazione del sesto posto sarà decisivo il risultato dello scontro diretto tra la Spal (48 punti, in svantaggio nello scontro diretto con la Baby Dea, 1-0 a Zingonia e 1-2 a Ferrara) e l’Empoli (46), in programma in casa dei toscani. Al Centro Sportivo Bortolotti, domani, arbitra Matteo Gualtieri di Asti; assistenti Pietro Pascali di Bologna e Claudio Gualtieri di Asti, per inciso gemello del direttore di gara.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Settore Giovanile