Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Bacheca del Tifoso

Che fine ha fatto Fulvio Simonini? Eccolo!

L’ex attaccante dell’Atalanta Fulvio Simonini “beccato” a Padova a firmare autografi a un collezionista di figurine. 4 gol in prima squadra

Noto per i soli 3 gol in campionato (più quello in Coppa Italia al Taranto; 15 partite in A, 5 nel trofeo di metà settimana) nell’unica stagione nerazzurra in prima squadra, con Nedo Sonetti in panchina, tra il 22 dicembre 1985 pareggiando col Milan al novantesimo a Bergamo e imbracciando la doppietta nel 3-1 a san Siro con l’Inter il 12 gennaio successivo, Fulvio Simonini vive da molti anni a Padova, dove è stato responsabile del settore giovanile della Sacra Famiglia e poi anche dei biancoscudati di cui difese i colori anche a pelo d’erba. Un mito passato dal settore giovanile e anche dalla Virescit, sessantenne, bresciano di Passirano ma ormai fuori dal grande giro.

SIMONINI E GLI AUTOGRAFI. Beccato vicino alla stazione ferroviaria della città di Sant’Antonio da Massimo De Vito, collezionista di figurine e tifoso personale, il buon Fulvio ha fatto capolino su Instagram, colto a mettere l’autografo sulle sticker che riassumono la sua carriera. A Padova ha anche aperto un’attività nel campo immobiliare.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Bacheca del Tifoso