Resta in contatto

Euro 2020

Insigne: “Non abbiamo ancora fatto nulla”

insigne

L’attaccante della Nazionale mostra serenità nella conferenza stampa in vista del match contro l’Austria

“Le altre Nazionali fanno calcoli per non incontrarci? È una cosa che ci inorgoglisce, pensando soprattutto a come eravamo considerati prima dell’inizio del torneo”. Così Lorenzo Insigne, attaccante dell’Italia, in conferenza stampa in vista della gara contro l’Austria. “Noi dovremo rimanere concentrati, sereni e pensare a noi stessi – aggiunge -. Non abbiamo ancora fatto niente. Il nostro obiettivo è arrivare fino in fondo, non superare il girone”. 

LA PRIMA VOLTA. “È la prima volta che disputo una manifestazione di questo livello potendo ricoprire un ruolo così importante. In passato altri commissari hanno adottato moduli con cui si conciliava meno il mio modo di giocare, anche se mi sono sempre messo a disposizione”.

SUI GIOVANI. “Se i giovani stanno vivendo una favola, è anche vero che ci danno grande entusiasmo. Loro magari ci guardano per carpire qualche segreto, ma anche noi guardiamo loro e la loro grande qualità. Il nostro centrocampo? Molti ce lo invidiano”.

SUGLI OTTAVI. “Sappiamo che nelle partite da dentro o fuori un semplice episodio può condizionare l’intera gara, ma siamo tranquilli. Anche nella partita inaugurale contro la Turchia, sebbene non fossimo propriamente nella stessa situazione, dovevamo per forza vincere. E sono stati proprio i giovani a trascinarci con le loro giocate. Austria? Segnare in un contesto come quellod i Wembley è il sogno di tutti. Cercheremo di andare a Londra e di fare una grande prestazione, come abbiamo sempre fatto fino ad ora”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Kiaer è voluto andare via lui perchè il gioco del Gasp non lo reggeva, ibanez era un surplus...avevamo romero djmiti toloi palomino e mancini a quei..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "NONIMPORTA CHI GIOCA MA IL GIOCO DEL GASP FATTO BENE! IO VEDO ZAPATA PASALIC MURIEL TITOLARI...."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk a gennaio?

Ultimo commento: "Con quello che è stato pagato dovrà per forza essere ceduto, spererei all estero ma credo si spunti la cifra più alta in Italia"

Il verdetto dei lettori di CalcioAtalanta: “Ilicic e Malinovskyi giochino insieme”

Ultimo commento: "Scelta affascinante ma solo teorica perché la coesistenza dei due pare non garantire gli equlibri tattici della squadra, per cui giocano insieme solo..."
reina

SONDAGGIO: Caso monetina-Reina: come lo valutate?

Ultimo commento: "Il tempo con l'Atalanta lo perdono tutti i portieri Reina è da lodare x non aver fatto alemao e uscire dal campo si è comportato da professionista..."

Altro da Euro 2020