Resta in contatto

Approfondimenti

Lo strano caso di Kovalenko, dato in uscita dopo pochi minuti in campo

L’ucraino ha giocato solo qualche minuto a Verona, risultando poco impiegato da Gasperini

Quando all’87’ di Verona-Atalanta dello scorso 21 marzo Viktor Kovalenko fece il suo ingresso in campo sicuramente avrà sognato di poter fare lo stesso molte altre volte in futuro, trovando così una dimensione importante in una delle più piacevoli novità che il calcio europeo ha conosciuto negli ultimi anni. Eppure, stando a quanto riporta radiomercato, questa dinamica potrebbe allontanarsi dai suoi orizzonti almeno per un po’. Oggi l’ucraino si è regolarmente presentato al raduno di Zingonia, ma potrebbe presto raggiungere Monteboro, il centro sportivo dell’Empoli che ospiterà l’intero periodo preparatorio alla stagione degli azzurri.

Una soluzione che sicuramente potrebbe rendere più morbido e facilitato il suo impatto col calcio italiano, che è però già iniziato da sei mesi, in cui il campo è stato visto molto poco. Quella toscana è peraltro piazza che ha negli anni rappresentato un trampolino di lancio per tantissimi calciatori poi finiti nelle cosiddette big: da Rugani a Mario Rui, passando per Zielinski e Di Lorenzo, ieri titolare nella finale dell’Europeo. Di certo c’è che, se il trasferimento dovesse perfezionarsi, sarà lecito dubitare di un futuro rientro a Zingonia del calciatore, visto e considerato che l’Atalanta per sostituirlo andrà con ogni probabilità su un profilo di livello medio/alto. E’ anche questa la conseguenza della grande crescita palesata dal club in questi anni: tornare alla base, nelle grandi squadre, non è facile…

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ivano Belingheri
Ivano Belingheri
14 giorni fa

Buongiorno,se così fosse vorrei sapere chi è quel genio che fa spendere soldi x 5 minuti in campo in 6 mesi?? O nn è vero ciò che scrivete,oppure si mettono in bilancio cifre di acquisto fasulle,nessuno spende soldi x perdere valore dopo pochi mesi, i conti devono tornare a qualcuno !!!

alex
alex
14 giorni fa

Cosa c’è di Strano?? Questi sono gli Acquisti del Premio Nobel Sartori, Guardate da tre Anni a Questa Parte Quanti Zirconi hanno Comperato, durando solamente 6 Mesi al Massimo 12 poi Venduti Giocato Poco ho nulla, Questo è un Vero mistero che non Capirò mai, altri Zirconi Trasformati dal Mister Gasperini in Diamanti per la Felicità delle Casse Societarie, il Primo Flop su tutti Paloschi Pagato 12 Milioni di Euro, poi tantissimi altri a seguire, ogni anno il Mister fa la Lista di Giocatori utili al suo Gioco, immancabilmente la Volpe Sartori Prende altri Giocatori, fortunatamente lo scorso anno il… Leggi il resto »

Diego
Diego
14 giorni fa
Reply to  alex

Scrivi cose incredibili . Ma da dove vieni ? Da Marte ?

Micio_Re
Micio_Re
14 giorni fa
Reply to  alex

Paloschi era costato fra i 6,7 milioni (fonte transfermarkt.it) e i 7,5 (fonte wikipedia) ed è stato poi dato in prestito l’anno successivo alla Spal al costo di 2 milioni, e l’anno successivo ancora è stato acquistato dalla Spal per 4 milioni. Quindi non ci hanno rimesso molto (tra 700 mila e 1,5 milioni).
Attualmente Paloschi è svincolato (fonte transfermarkt.it)

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Ho avuto il piacere di averlo avuto prima come compagno poi come mister a fine carriera nell'OLBIA serie C. Che dire li capì fino in fondo il..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Io ragazzino delle giovanili ..lui già capitano della prima squadra...ma due matti da legare...bei tempi!!!"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Incontrato casualmente il giorno di Atalanta Shakhtar Donestsk (era il 1 ottobre 2019) stavo nei paraggi di casa mia e stavo per dirigermi verso..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Era tifoso Viola"
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Io ho la sua maglia. È stato un esempio per tutti, ama la nostra ATALANTA e per questo merita tutto il nostro affetto. Grande Gianpaolo....."

Altro da Approfondimenti