Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mercato solo in uscita: le cessioni a raffica

Gelmi

Atalanta finora ferma a Juan Musso: da Gollini a Gelmi, anche i portieri nel mercato in uscita. Il nodo si chiama Koopmeiners

Da Pierluigi Gollini in giù, al netto del nuovo titolare Juan Musso che si vedrà ai primi di agosto dopo le tre settimane di ferie dovute, quello dell’Atalanta nel cuore di luglio sembra un mercato prevalentemente in uscita. Se il portiere di Poggio Renatico, ormai è assodato, si sistemerà al Tottenham (l’alternativa, scrive Tuttosport, è l’Atletico Madrid per far da secondo a Jan Oblak) ravvivando i tempi delle giovanili del Manchester United e la Premier League anche con l’Aston Villa, gli altri sono tutti movimenti minori per sfrondare il gruppone di tesserati che a Gian Piero Gasperini non serve di certe.

GOLLINI E GLI ALTRI: IL MERCATO IN USCITA. Prestito oneroso con diritto oppure obbligo di riscatto, questa la formula preferita dalle due società secondo L’Eco di Bergamo. La valutazione del suo cartellino è pari a 15 milioni, quasi tre volte tanto la cifra sborsata per riscattarlo ai tempi dai Villans. Alla Salernitana, invece, sono vicinissimi i due esterni Nadir Zortea e Matteo Ruggeri. Anton Kresic è tornato in patria al Rijeka con diritto od obbligo di opzione, mentre l’altro numero 1 Ludovico Gelmi è sceso in C alla FeralpiSalò, che ha rinnovato Federico Bergonzi e Giorgio Brogni (terzino destro e sinistro). Gabriel Lunetta, attaccante, è andato in B ad Alessandria; per il difensore brasiliano Rodrigo Guth c’è il prestito al NEC Nimega nei Paesi Bassi, per l’ala Salvatore Elia il Benevento.

MERCATO IN ENTRATA: WHO’S WHO. Il raffreddamento per Teun Koopmeiners dell’Az Alkmaar è dovuto anche alla concorrenza di Roma, Arsenal e Napoli con asta conseguente: i 15 più bonus offerti dai nerazzurri a oggi non bastano. L’altro profilo per il centrocampo è Tommaso Pobega del Milan, tornato dal prestito allo Spezia.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News