Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Badia (CalcioHellas.it): “Lovato può giocare in mezzo o sul centrosinistra”

lovato

L’opinionista che segue da anni l’Hellas Verona ci assicura che l’Atalanta ha fatto un grande colpo

Anche se manca l’ufficialità, l’Atalanta ha piazzato il colpo Matteo Lovato, prelevandolo dall’Hellas Verona per circa 11 milioni (8 di parte fissa e 3 di bonus). Con Tommaso Badia, giornalista di CalcioHellas.it, proviamo a capire chi è il nuovo difensore a disposizione di Gian Piero Gasperini.

Badia, che giocatore è questo Matteo Lovato?
“È il classico centralone fisico e possente adatto a fare la guerra con gli attaccanti di una certa stazza. Tecnicamente poi non è male, anche se al Verona solitamente i compiti di regia difensiva vengono affidati a Günter e quindi lui non ha potuto mettersi più di tanto in mostra sotto questo aspetto. Il suo problema principale è costituito dalla tenuta fisica: in questo ultimo anno e mezzo ha forse avuto qualche problemino di troppo”. 

Come può giocare in una difesa a tre? E a quattro?
“In una difesa a tre l’abbiamo visto agire da centrale oppure sul centro-sinistra. A quattro, a Verona, non ha invece mai giocato semplicemente perché Juric non ha mai optato per questo tipo di modulo. Dovesse farlo, comunque, sarebbe ovviamente da schierare nei due centrali”. 

Quanto ha influito la mano di Juric nella sua crescita?
“Come con praticamente tutti i giovani da lui allenati, è evidente il tocco del tecnico e il ragazzo all’Hellas è passato dall’essere un giocatore potenzialmente da Serie A a potersela tranquillamente giocare nel massimo campionato italiano. Il fatto che sia stato cercato da diverse big e che alla fine sia approdato all’Atalanta, una delle realtà più solide del calcio nostrano, non è un caso”,

Il costo dovrebbe essere di circa 11 milioni. Giusta valutazione?
“In un calcio in cui tutti i giovani in grado di disputare sei mesi quantomeno discreti in Serie A valgono una ventina di milioni, incassarne undici per un giocatore del giro della Nazionale è paragonabile a svenderlo. Considerando però l’attuale situazione economica del calcio e i pochi soldi in circolazione, va bene così”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da Esclusive