Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Sutalo saluta e va al Verona: ufficiale

A Verona da ieri, stamani è il momento dell’ufficialità: il difensore Under 21 croato si trasferisce a titolo temporaneo

Gian Piero Gasperini, di Bosko Sutalo, ha sempre ripetuto che sarebbe giusto fosse andato altrove a giocare. Detto, fatto: a Bergamo dalla sessione invernale del 2020 con 16 presenze e il gol al Cagliari nella scorsa edizione della Coppa Italia, il difensore Under 21 croato è stato ufficializzato all’Hellas Verona stamattina. La formula è quella del prestito secco: non citati dai comunicati dei due club né riscatto né controriscatto.

SUTALO SALUTA: ECCO IL VERONA. Il centrale difensivo utilizzabile anche da terzino destro a quattro o da pendolino lungo la fascia destra, esperimento tentato dal Gasp nell’annata alle spalle durante la prolungata assenza di Hans Hateboer, ha smesso la numero 4 dell’Atalanta per indossare la 31 gialloblù. Nato a Metković, in Croazia, l’1 gennaio 2000, Sutalo è cresciuto nel Neretva Metković per poi trasferirsi dapprima al RNK Spalato e poi all’Osijek. Il 2 luglio 2020 l’esordio in A in Atalanta-Napoli 2-0.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato